Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Razzoni, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Razzoni
Corona nobiliare Razzoni
Antichissima famiglia trevigiana di origine tedesca, che la tradizione vuole derivata dalla ducale stirpe sassone, della medesima origine dei Tempesta signori di Noale e di Brusaporco signori dello stesso castello. Infeudata dall'anno 1389 dei feudi del Comitato di Treviso in Noale, Trebaseleghe, Zuminiana, Mazzacavallo e Stigliano, ebbe la conferma veneta con investitura 4 maggio dell'anno 1764, con la quale le venne anche confermato il titolo comitale. Un ramo era ascritto al patriziato veneto. Apparteneva al consiglio nobile di Treviso fino dal 1388. Molti membri di questo illustre casato si distinsero nelle cariche civili ed in quelle militari. Altenerio III fu... Continua
podestà di Belluno e due volte di Padova, che difese strenuamente dagli Scaligeri, riportando nel 1320 una gloriosa vittoria contro Cane della Scala, per cui gli venne eretta nel Prato della Valle a Padova una statua. Altenerio V, nel 1358, capitano della Rep. Veneta, combatté valorosamente contro gli Ungheri. Guglielmo, nel 1652, eletto Sopracomito di una galera veneziana, si distinse col fratello Lodovico e col nipote Giuseppe nella guerra contro il turco. Questa famiglia venne confermata nella nobiltà con le S.R.A. I agost. e 10 ott. del 1819. Con D.M. 8 ottob. 1897 vennero riconosciuti i titoli di nobile mf., conte e signore di Stigliano, Noale, Brina, Trebaseleghe e terre annesse.
Compra un documento araldico su Razzoni

Stemma della famiglia: Razzoni

Blasone della famiglia

Troncato di argento e di azzurro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome