Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Reganti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Reganti
Krone des Adels Reganti
Famiglia originaria da Castrocaro. Il primo personaggio di cui si ha certa menzione è Girolamo, figlio di Bartolomeo, che nel 1449 è fra i consiglieri di Castrocaro; da questi nacque Francesco e da Francesco, Giovanni Battista, che sposò Virginia Claudia, di Romano Bourbon del Monte, ed ebbe vari figli, fra i quali Bartolomeo, che in prime nozze tolse in moglie Livia Baldinotti, ed in seconde Giovanna Cassandra Bianchi; egli morì nel 1599 lasciando dieci figli e fra questi Girolamo, n. il 15 agosto 1572, che nel 1612 sposò Paola, di Matteo Mervelli, dalla quale ebbe nove... Fortsetzung folgt
figli, dei quali lasciò discendenza solo Bartolomeo, n. nel 1615, sposatosi in prime nozze con Lucia, di Domenico Cherici, ed in seconde con Caterina, di Giovanni Vicchi; morì nel 1655, lasciando nove figli, fra i quali Giovanni Battista, n. l'11 maggio 1639, che dalla nobile Ginevra Fabbri di Cesena ebbe tredici figli, fra i quali Gaetano Gaspare (1689-1754), che fu dottore in leggi, canonico della Basilica di S. Lorenzo in Firenze, esaminatore sinodiale e vicario foraneo di Castrocaro per il vescovo Torelli di Forlì; Francesco Antonio (1695-1761), che come il fratello si dette alla carriera ecclesiastica e fu famigliare del vescovo Torelli di Forlì; Bartolomeo, altro figlio di Giovanni Battista, nato nel 1675 il quale il 6 ottobre 1711 venne aggregato con la sua discendenza alla nobiltà di Sarsina; sposò la nobile Anna Mercanti, dalla quale nacquero quindici figli: Antonio (1709-1711), dottore in leggi, canonico di S. Lorenzo in Firenze e bibliotecario della Laurenziana in quella città, esaminatore sinodiale della diocesi di Forlì e vicario foraneo, prima di Castrocaro e poscia di Terra del Sole; Giovanni Battista (1723-1786) che sposò Maria , del dottor Antonio Sansoni, dalla quale ebbe cinque figli, fra cui Bartolomeo (1767-1840), che da Rosa, di Giulio Partiseti, ebbe fra gli altri Tito e Giuseppe, dai quali discendono gli attuali rappresentanti la famiglia. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell' Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Sarsina (mf.), in persona di Bartolomeo, n. 1853, di Tito e della N. D. Flaminia Manfredi, spos. con Maria Vittoria Klein. Figli: Ida, nata nel 1886; Tito, nato nel 1887; Giuseppina, nini Ghiselli; 2) Antonio, nato nel 1860, sposato con Tommasina Tubino, da cui Emilio, nato nel 1892, marito di Luisa Catinari, da cui Mario, nato nel 1921; 3) Filippo, nato nel 1862, sposato in prime nozze con Maria dei conti Matteucci di Forlì, da cui Antonio, sposato con Sara Veronesi, da cui Adamo, nato nel 1922, ed in seconde nozze con Maria Jodice, da cui Carlo, nato nel 1917.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Reganti

Familien-Wappen: Reganti

Blasonierung die Familie

Di rosso al leone d'oro accompagnato in capo da tre gigli fra quattro pendenti di un lambello, il tutto di oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome