Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Revini, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Revini
Corona de la nobleza Revini La penuria delle scritture in quegli antichi secoli ci priva di quelle curiosità più nobili, che si possono desiderare, e particolarmente circa l'origine delle famiglie, le quali in gran numero trattando dell'antiche, di cui non v'è memoria, si vederebbero riconoscere un medesimo principio, e particolarmente di quelle, che parvero essere di Bergamo, dove vi erano molti Castelli, e Terre murate, le quali toccarono senz'alcun dubbio in parte a figli di chi dominava tutto, o in parte, e venute poi alla Città si vennero a cangiare cognomi, e Arme per moltiplicare le famiglie, che dovevano sostenere i gradi,e cariche della Repubblica... Continuará, che non si conferivano negli antichi secoli, che a' Nobili, e mancando coltempo questi per non ammettere ignobili, facevano delle famiglie più numerose, varie famiglie, che cangiassero ciascheduna l'Arme, e Cognome, e questo per lo più in quei lontani secoli gli defuinevano da' luoghi, che possedevano, avendo gran scrupolo gli Antichi d'annoverare famiglie non nobili tra le Nobili, come fin'a tempi nostri anno usato i Veneziani, a quali per molti rispetti, è convenuto di cedere a quell'antico, e nobilissimo decreto; che vigeva particolarmente nella Toscana, di non ammettere niuna famiglia ignobile alla nobiltà; ne tampoco d'imparentare se non tra loro medesimi, come si raccontano molti casi negli Autori, che trattano s'antichità, e particolarmente in Appiano Alessandrino. Altre diramazioni nel viterbese con Montefiascone e Roma, dovrebbe derivare dal latino, di cui abbiamo un esempio nella Historia romana nel sesto secolo a.C.: ".. Tarquinius postea Priscus transmarinae originis, regnum ultro petens accepit ob industriam atque elegantiam; quippe qui oriundus Corintho Graecum ingenium Italicis artibus miscuisset. Hic et senatus maiestatem numero ampliavit, et centuriis tribus auxit, quatenus Attius Nevius numerum augere prohibebat, vir summus augurio. Quem rex in experimentum rogavit, fierine posset, quod ipse mente conceperat. ..", nome probabilmente portato dal capostipite.
Comprar un documento heráldico de Revini

Escudo de la familia: Revini

Blasòn de la familia

D'argento al gallo al naturale posante su di una pianura d'azzurro. Corno Dogale
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome