Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Ricciarello, country of origin: Italia

Nobility: Nobili - Cavalieri - Patrizi
Heraldrys of family: Ricciarello
Nobility crown Ricciarello
Antica ed illustre famiglia toscana, con residenza in Volterra, di chiara e provata nobiltà, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. I membri di tal insigne casato, con deliberazione del Consiglio generale di Volterra, del 26 ottobre 1563, furon dichiarati abili a tutti gli onori cittadini. Piero, di Giovanni, fu il primo della famiglia chiamato alla suprema carica di Proposto, nel 1613; carica della quale furono poi insigniti i suoi discendenti. Mario, di Piero, vestì per giustizia le insegne di Cavaliere stefaniano il 19 dicembre 1610. Furono ascritti al patriziato di Volterra con decreto del 9 maggio 1757.... To be continued
D'altronde, la famiglia Ricciarello, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Daniele, meglio noto come Daniele da Volterra o il Braghettone (Volterra, 1509 - Roma, 4 aprile 1566), è stato un pittore ed uno scultore, ricordato soprattutto per la sua associazione, nel bene e nel male, con le ultime opere di Michelangelo. Leonardo, nipote ed allievo del predetto, nato a Volterra, nella prima metà del secolo decimosesto, servì per tre anni Giorgio Vasari, per le numerose opere che Giorgio aveva intrapreso nel palazzo del duca di Firenze. Mariotto, Capitano di una Galera, sotto il presidio dell'Illustrissimo Sig. Pompeo Colonna, nel 1570, Capitano di Fanteria, nel 1571-72. Baccio, essendo maggiordomo dell'Illustrissimo Cardinale Colonna, fu Creato capitano della medesima Compagnia del Capitano Mariotto, suo fratello, nel 1572. Inoltre, il nostro Baccio, fu arruolato fra i Capitano di S.A.S. di casa Medici, e morì nel 1607. La famiglia levò per arme. D'azzurro al porcospino (riccio) d'oro passante sulla pianura erbosa al naturale, accompagnato nell'angolo destro del capo da una cometa d'oro ondeggiante in palo. Che i membri della famiglia Ricciarello siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come la "Raccolta ceramelli papiani", costituita nel corso di molti anni da Enrico ceramelli papiani (1896-1976), la quale è un fondo conservato nell'Archivio di Stato di Firenze e composto da quasi 8000 fascicoli, intestati a famiglie toscane di antica origine, che forniscono notizie genealogiche e araldiche tratte da fonti archivistiche conservate nell'Archivio fiorentino o in altri istituti archivistici o in biblioteche della regione.
Buy a heraldic document on family Ricciarello

Coat of Arms of family: Ricciarello

Blazon of family

D'azzurro al porcospino (riccio) d'oro passante sulla pianura erbosa al naturale, accompagnato nell'angolo destro del capo da una cometa d'oro ondeggiante in palo.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome