Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Richelini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili - Patrizi
Heraldik die Familie: Richelini
Krone des Adels Richelini
Giovanni Battista Michelini, oriundo da Levaldiggi, e che fu medico, fu infeudato di San Martino con Rivalta (Cherasco) il 20 ottobre 1787, e investito con titolo comitale il 14 marzo 1788. Sposò Francesca Felletti di Villafaletto (1761), e da lui nacque Policarlo (n. Levaldiggi, 26 gennaio 1760, dec. Torino, 29 febbraio 1828), che fu investito il 24 marzo 1797. Dalle seconde nozze con Maria Caterina del conte Carlo Baldassarre Bonaudo di Mombello (1796), ebbe numerosa prole, e fra gli altri furono suoi figli: Giovanni Battista e Giuseppe Alessandro, dal quale ultimo trae origine una linea secondogenita che successe nel titolo... Fortsetzung folgt

comitale alla estinzione della linea primogenita. Giovanni Battista (n. Levaldiggi, 1797, dec. Torino 4 maggio 1879), fu deputato al Parlamento dalla 1° all 8°, e dalla 10° alla 12° legislatura, e il 28 febbraio 1876 fu nominato senatore del Regno. Sposò Carlotta Cavalli d'Olivola e fu suo figlio Giuseppe (n. Penirole, 19 nov. 1826, dec. Torino, 24 luglio 1883), che non lasciò discendenza. Giuseppe Alessandro (n. Levaldiggi, 11 marzo 1804; dec. Fossano, 23 nov. 1864), fu, come il fratello, deputato al Parlamento dalla 1° alla7° legislatura. Sposò (1854) Gabriella di Portula e furono suoi figli Policarpo e Carlo. Policarpo (n. Torino, 14 aprile 1850, dec. Ivrea 15 nov., 1906) avvocato, ebbe dalle sue nozze con Olga del conte Michele Cagnis di Castellamonte, Alessandro (n. Pinerolo, 18 febbraio 1883), Gariele (n. Pinerolo, 8 aprile 1885), Irene, Carlo Emanuele, Teresa, Luigi, Genoveffa e Michele. Motto della famiglia: A temps viendra Altro ramo. Il cognome di questa antica famiglia di Pistoia è sicuramente un patronimico, cioè trae origine da qualche antenato della stessa, che per virtù e onore diede il suo nome a tutta la sua discendenza; alla base infatti è il nome Michele, nome di tradizione cristiana, anche se di origine ebraica e biblica, Michele è un arcangelo, o principe degli angeli, che combatte armato satana e il male. Significa propriamente "chi è grande, potente come Dio?". Il cervo in questo stemma è nobilissima figura, ricorda le cacce signorili, può anche indicare una famiglia che ebbe origine altrove, essendo il cerco nomade. In molte pitture delle catecombe, si scorge un cervo in atto di dissetarsi ad una fonte; il che sesiderat cervus ad fontes aquarum; ita desiderat anima mea ad te Deus.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Richelini

Familien-Wappen: Richelini

Blasonierung die Familie

Inquartato: al primo e quarto di nero alla fascia di argento; al secondo e terzo di argento alla banda di nero scalinata; sul tutto di nero alla fascia d'argento carica di un'aquila bicipite del campo coronata d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome