Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Riviero, country of origin: Italia

Nobility: Nobili - Patrizi
Heraldrys of family: Riviero
Nobility crown Riviero
Famiglia originata dai conti di Collimento, ramo dei conti di Marsi, la quale prese stanza, nel secolo XIII, nella sorgente città di Aquila, in persona di Pietro reduce della sesta Crociata, promossa dall'imperatore Federico II. Nella menzionata città di Aquila fu tra le prime a riscuotere gli onori del patriziato. Di poi nel 1562 fu ascritta al patriziato romano e, nel secolo XVII, a quello di Urbino, per un ramo ivi trapiantatosi. Ebbe il possesso di molti feudi dal tempo degli Svevi sino alla completa abolizione della feudalità, fra i quali rammenteremo Tione, Civitatomassa, Scoppito, Coppito, Vittorito. È stata ricevuta... To be continued
nell'Ordine di Malta nel 1566, come pure negli Ordini di San Lazzaro e di S. Stefano di Toscana, correndo ancora il secolo XVI. Ebbe il titolo di marchese da Papa Pio VII ed il titolo di duca da Papa Pio IX . In fine con decreto ministeriale del 25 Maggio 1883 fu riconosciuta come patrizia romana ed aquilana. Dei numerosi uomini insigni da questa famiglia prodotti, rammenteremo i seguenti: Ludovico capitan d'armi sotto Ferdinando d'Aragona e preside o Vicerè delle Calabrie morto nel 1500. Cesare dottore di leggi, rettore dell'Università di Bologna, cavaliere della milizia aurata e non dispregevole poeta latino morto nel 1602. Sipione cavaliere di Malta ucciso barbaramente dai Turchi in Algeri nel 1570. Lelio valoroso uffiziale di cavalleria nella guerra di Fiandra sotto D. Ferdinando di Toledo, fu nel 1583 spedito a Milano ad incontrare Margherita d'Austria dal governo dei Paesi Bassi, e nel 1600 fu con altri cavalieri toscani delegato ad accompagnare in Francia la regina Maria de Medici; morì nel 1632. Domenico dopo essere stato impiegato in vari affari diplomatici per lo Stato Pontificio, fu nel 1733 creato Cardinale di S. R. Chiesa, e morì nel 1752. Francesco fu Vescovo di Cittaducale nel 1733 e poi nel 1742 Arcivescovo di Manfredonia; morto nel 1777. Lelio fu direttore generale delle Poste del Regno di Napoli, e morì nel 1734. Altro ramo. È un ramo della famiglia omonima di Aquila, trasferito in Urbino da un Luigi che vi ottenne il patriziato. Giovan-Carlo, suo figlio, fu profondo giureconsulto, oratore e poeta, e sostenne per alcuni anni la carica di gonfaloniere in patria. Da lui nacque Domenico, il quale fu creato Cardinale di S.R.
Buy a heraldic document on family Riviero

Coat of Arms of family: Riviero

Coat of Arms of family Riviero

Blazon of family

Di rosso all'aquila bicipite, d'oro, coronata sulle due teste dello stesso, carica sul petto di uno scudetto di azzurro alla fascia d'oro.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome