Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Rizzolo, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Heráldica de la familia: Rizzolo
Corona de la nobleza Rizzolo
E' memorata d'antichissimi scrittori questa famiglia, così detta per corruttione di lingua trà le più antiche, e celebere famiglie d'Europa, e specialmente Gio: Pietro de Crescenzi Romano ampliamente di lei ne tratta. Però il suo passaggio di Napoli in Sicilia fù l'anno 1300. in circa, in tempo del Rè Aragonese Federico II. e quella di Napoli, e la stessa, che visse in Roma, Piacenza, e in Fiorenza, Città, celebri d'Italia, dove have fatto grandissimi progressi per via dell'armi, e delle lettere, e d'altre virtuose attioni. Hor dunque di lei in Sicilia, fù celebre Sergio Rizzolo, ò Riccioli, nel 1321. appo ... Continuará

il Rè Feerico II. e del Rè Pietro II. suo figlio. il quale gli diede il carico di fortificare il Castello di Trapani, con ordine alli giurati di essa Città, che gli dovessero dare ogn'anno 400. scudi d'oro per la detta fortificatione, fino alla totale perfettione di quella, come più espressamente si scorge nella Real cedula data in Catania l'anno 1331. Nacquero dunque del detto Sergio Pietro, e Giovanne R., nominati nel testamento d'esso Sergio nell'atti di Notar Gugliotto de Podio à 22. de Maggio del 1349. Dal detto Giovanne ne nacquero molti figli trà quali Isso, Gio: Pietro, Thomaso, e Tuccirio, i quali continuando i Rali serviggi ne ottennero assai honorati privilegij, e ottimi donativi, di predij, renditi, e feudi in Palermo, in Messina, in Catania, e in Trapani, per lo che se ne andarono ad habitare in quelle Città. In Palermo vi habitò Tomasi R. predetto, uno delli figli del detto Giovbanne, dove visse con honorati charichi, e ricco di effetti nel 1392. In Palermo vi habitò Tomasi R. predetto, uno delli figli del detto Giovanne, dove visse con honorati carichi,e ricco di effetti nel 1392. godendo parimente il carico di Tesoriero del Regno nel 1398. e Senator di Palermo nel 1401. da questo Tomaso R. ne nacquero Gio: Antonio, e Francesco, che procreò un'altro Gio: Antonio, che acquistò l'officio di Mastro Notaro del Trib. del Real. patrimonio nel 1458. per real privilegio in detto anno registrato nella Regia Cancellaria, il cui padre Francesco, fù Giudice della R.G.C. nel 1450. Il predetto Gio: Antonio, pocreò Luiggi, che fù altresì Tesoriere del Regno l'anno 1492. e Mastro Secreto nel 1496. Dal predetto Luiggi R. ne nacque un'altro Gio: Antonio, c'hSergio, se ne andò ad habitare in Messina, dove dal Rè Martino gli furono concessi molti beni, trà i quali un castagneto con torre nella contrada de Messina, la Baronia del Comiso, seù fiume freddo, e procreò quindi Giovanne, e Giovanne Antonio, che ottenne del medesmo Rè di poter cognare quindici libri di carlini della moneta di Sicilia ogni giorno, durante la sua vita, e d'un altro suo herede, col peso del militar servitio nel 1458. ... Continuará


Comprar un documento heráldico de Rizzolo

Escudo de la familia: Rizzolo

Escudo de la familia Rizzolo

1 Blasòn de la familia Rizzolo

Vajato d'oro e d'azzurro; col capo del primo, caricato di un riccio al naturale, abbassato sotto un altro capo d'oro, caricato di un'aquila di nero, membrata, imbeccata e coronata d'oro.

Escudo de la familia

2 Blasòn de la familia

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome