Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Romite, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Romite
Corona nobiliare Romite
Di sangue longobardo, ebbe origine da Sergio Conte della repubblica di Amalfi, e perciò detta Comite. Ebbe nobiltà in Napoli, al seggio Capuano, in Salerno al seggio di Portanova, in Amalfi, in Benevento, in Bari, in Messina, in Monteleone e in Sorrento; e fu signora di ventinove feudi. Nel secolo X si divise in molti rami: Maurone dette origine al ramo detto Comite Maurone di Amalfi; Enrico, si stabilì in Messina al tempo di Carlo d'Angiò; Riccardo essendo castellano di Bari nel 1240 trapiantò la sua famiglia in quella città. Altro ramo fiorì in Salerno, estinto nel 1682. Pietro nell'829,... Continua

Maione nell'884 e Sergio nel 952 furono Dogi della Repubblica di Amalfi; Leone Arciv. di Napoli nel 1082; e Ugolino Arciv. di Benevento; Alferio, gran siniscalco del regno nel 1140; Riccardo ed altro Alferio straticò di Salerno; diversi castellani e maestri portolani, giudici della gran Corte e consiglieri: Francesco e Luca consiglieri e segretari della regina Giovanna II; Matteo e Petrillo consiglieri di re Ferrante I d'Aragona, Cesare maestro giurato di Bari nel 1563. Enrico Catapano di Salerno nel 1345; e Giacomo si distinse nelle fazioni nate circa al 1328 in Salerno stesso per il rapimento di Bianca da Procida sposata a Landolfo Santomango. Un Simone fu ricevuto nell'ordine di Malta nel 1540 e fu nell'impresa d'Algeri. Un Basilio fu ricevuto, nello stesso ordine, nel 1568. Il ramo di Salerno si estinse nel 1682 in persona del conte Nicola, il quale prese come suo rappresentate la famiglia Mascambruno con l'obbligo di anteporre al proprio il cognome Comite. Antonio Comite Mascambruno (1832-1863) proveniente dalle "Guardie del Corpo", 2° tenente del "1° Granatieri della Guardia Reale" si comportò con onore durante la campagna del 1860/61 nel contrastare l'invasione piemontese del Regno delle Due Sicilie.


Compra un documento araldico su Romite

Stemma della famiglia: Romite

Blasone della famiglia

Di argento a due bande di azzurro con la bordura dentata di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook