Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Rosinco, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Rosinco
Corona nobiliare Rosinco
Con RR. PP. in data 6 settembre 1748, Carlo Emanuele III, re di Sardegna, confermava i privilegi trasmissibili di cavalierato, di nobiltà e di concessione di armi gentilizie, già conceduti nel 1715 dall'imperatore Carlo VI al fu Giuseppe, a favore dei suoi figli e dei suoi nipoti Raffaele e Vincenzo, di Castelsardo e loro discendenti maschi da maschi. A questa famiglia sono stati riconosciuti i titoli di cavaliere, m.; nobile, mf.; don, mf. U. r. Antonio (1822): Gavino, figlio di Antonio. Altro ramo. Famiglia di Nulvi le cui notizie risalgono al sec. XVII. Nel 1715 ottenne il cavalierato ereditario e... Continua
la nobiltà con un Giuseppe che però non riuscì ad ottenere l'exequatur a causa del passaggio della Sardegna ai Savoia. I suoi nipoti Raffaele, subdelegato patrimoniale, e Vincenzo ottennero la conferma dei privilegi nel 1748. Successivamente la famiglia si trasferì in diversi centri della Sardegna.
Compra un documento araldico su Rosinco

Stemma della famiglia: Rosinco

Blasone della famiglia

D'oro a tre bande di nero.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome