Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Rottelio, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Heráldica de la familia: Rottelio
Corona de la nobleza Rottelio
Alvise Ottelio, figlio di Zuanne, di famiglia popolare di Bassano, venne a Udine poco dopo il 1500 stabilendovi la propria residenza. Il figlio suo Francesco, nato nel 1507 e dec. nel 1570, fu notaio collegiato di Udine. Dalla moglie Francesca Nigris da Montereale (dec. 1578) ebbe numerosi figli, uno dei quali, Marcantonio, diede singolare lustro alla famiglia Studiò a Padova, dove nel 1574 ottenne la laurea in ambo le leggi. Ritornato a Udine, vi fu tosto eletto a leggere le istituzioni cesaree, nel quale insegnamento continuò sino al 1586. Nel 1590 l'Ottelio passò a leggere le Pandette e nel 1600... Continuará
fu promosso alla prima cattedra di "Ragion civile della mattina", che tenne per 25 anni con molta sua lode e singolare vantaggio degli scolari così italiani, come stranieri, che accorrevano numerosi alle sue lezioni. Giubilato nel 1625, si portò ad abitare a Venezia, per esser pronto a rendersi utile al Governo, qualora lo avesse richiesto del suo illuminato consiglio; ma dopo tre anni, nel 1628, terminò la sua lunga vita operosa. A Padova, nell'Università dei leggisti gli fu posta una onorifica lapide sotto l'insegna, dipinta, della sua famiglia. Dei suoi fratelli vanno ricordati Gio. Batta, Ottelio e Girolamo, tutti e tre giureconsulti e poeti latini, menzionati dal Liruti nelle sue "Notizie de' letterati del Friuli". Il nominato dottore Ottelio (n. 1537 dec. 1602 senza discendenti) entrò, primo della sua famiglia, nel Consiglio nob. di Udine, e ciò con delibera del 14 aprile 1577. Nel 1609, il 21 di gennaio, fu accolto in Consiglio suo nipote dottor Camillo (1557), ascendente diretto dei co. Ottelio fiorenti. Il figlio suo Alvise, fu famoso professore allo studio di Padova, dove tenne per molti anni la cattedra di diritto civile. Nominato dal Governo veneto alla importante carica di Provveditore ai confini, la tenne per 22 anni, finché nel 1701, a 72 anni, chiese ed ottenne di venir sostituito del figlio dottor Lodovico. La Repubblica, a maggior ricompensa dei servigi da lui prestati alo Stato, gli concesse il titolo di conte, e con terminazione dei Provveditori sopra Feudi 23 agosto 1705, ne ordinò l'iscrizione nell'Aureo libro dei veri titolati" insieme coi figli Camillo, Nicolò, Lodovico col figlio Alvise, e marcantonio. Il suo ritratto fu fatto incidere in u Decano del Capitolo di Udine e preposito di S.Pietro in Carnia.
Comprar un documento heráldico de Rottelio

Escudo de la familia: Rottelio

Blasòn de la familia

D'oro, all'albero terrazzato di verde, fruttato d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome