Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Ruffiero, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Cavalieri
Araldica della famiglia: Ruffiero
Corona nobiliare Ruffiero
Antico e nobile casato francese, originario di Pleslin, in Bretagna, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni italiane e francesi. Tra i personaggi più illustri, che in essa ebbero origine, ricordiamo: Henri, cavaliere crociato, vivente nel 1248; Guillame, della diocesi di Guenroc, teste nella canonizzazione di Charles de Blois, nel 1371; Thomas, abate di La Chaume, nel 1386; Charles, cavaliere "de l'Hermine", nel 1454. Un ramo del casato, anteriormente al XVIII secolo, pose dimora in Senlis, nel dipartimento dell'Oise, della regione della Piccardia. Un altro ramo, invece, si stabilì in Val d'Aosta, ove, sin dal XVII secolo, si distinse... Continua
per gli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Pierre e Luigi, consiglieri di Casa Savoia, viventi nel 1643; Michele, dottore in Sacra Teologia, vivente in Courmayeur, nel 1734; Martino, dottore in "utroque jure", vivente in Aosta, nel 1767; Balthazar, ex "tambour major", cavaliere dell'ordine reale della Legion d'Onore, nato il 10 aprile 1790; Maurizio, procuratore del tribunale di prefettura di Moutiers, nel 1825; Natale, parroco di Tessens, nella diocesi Tarantasia, nel 1826; Gio. Claudio, proprietario dell'Albergo dell'Union des Rois, a Courmayeur, vivente nel 1834; M. I. Ruffiero, consigliere comunale in Courmayeur, vivente nel 1865. La presenza del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia, ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Motto della famiglia: Ingenium superat vires. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri. Arme del casato. D'azzurro bigliettato d'argento al lambello del medesimo. Alias. D'azzurro bigliettato d'argento al leone del medesimo attraversante. Alias. D'azzurro, a tre teste d'orso d'oro, 2 e 1, sormontate da una stella d'argento nel punto del capo. Cimiero: Una testa d'orso.
Compra un documento araldico su Ruffiero

Stemma della famiglia: Ruffiero

Blasone della famiglia

D'azzurro bigliettato d'argento al leone del medesimo attraversante.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome