Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Sabanico, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Sabanico
Krone des Adels Sabanico
Gli elenchi, o cronache delle antiche famiglie veneziane, non dicono perchè i Flabanico, altrimenti denomanti Flabianici (721), Flabenigo (864), Flabianiti e Flarbaniti (912), Flabiano e Flabiani (960), Flabianus (997), Filabiano o Flabiano (1113) e Flaibanico (1181), vennero da Ferrara a Venezia nel 721, epoca questa avvolta in una qualche oscurità per mancanza di documenti originali. Scrissero gli antichi cronisti che il 13 settembre 864 per l'uccisione del doge di Venezia Pietro Tradonico venne bandito Pietro Flabanico; nel quale anno, mentre si eleggeva a vescovo di Torcello Diodato di Stefano Flabenigo, i Flabanico, per l'intervento dell'imperatore Lodovico II, venivano richiamati dal... Fortsetzung folgt
bando. Si attribuì a Flabanico Pietro e Domenico l'erezione della chiesa di S. Eufemia a Venezia nell'870; e, secondo il Moroni, un Domenico fu nel 927 ambasciatore al re d'Italia Ugo di Provenza. I nomi di Pietro e di Domenico, spesso usati dai Flabanico, si trovano nel giugno del 960, accanto al cognome di F., tra i firmatari di un atto che vieta la schiavitù in Venezia. Può darsi che i membri della famiglia, rammentati in un documento del 982 riguardante il monastero di S. Giorgio Maggiore in Venezia nella persona di un Giovanni, e dal Romanin quando accenna ad un nobile Domenico che nel febbraio del 997 prometteva di non procurare tumulti in palazzo ducale, appartengano alla stessa famiglia dei Flabanico che prese parte attiva al governo veneto, come pure la storpiatura e l'abbreviazione del cognome Flabanigo in F. si debba attribuire alle frequenti alterazioni dei nomi propri che si riscontrano nella trascrizione dei documenti dell'epoca. Non è quindi improbabile che l'abbreviazione di questo cognome, avvenuta in epoche diverse, abbia indotto quel ramo dei Flabiano che da Venezia e Padova si trasferì nell'Istria ed a Candia, ad usarlo definitivamente. Da ciò si desume che quel Domenico Flabiano o Flaviano, come lo denomina Martino da Canale nella sua Cronaca, esiliato nel 1026 per la sua ira contro gli Orseolo, sia lo stesso Domenico Flabanico, richiamato dall'esilio e nominato doge di Venezia nel 1302. Dopo la morte del doge i Flabanico sono ricordati in questi unici documenti: 1056, febbraio - Flabanico Giusto testimonio a Venezia. 1064, 4 marzo - Flabanici Florenti Flabanico Domenico testimonio a Venezia.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Sabanico

Familien-Wappen: Sabanico

Blasonierung die Familie

Partito di rosso e di verde; nel 1° a una torre al naturale, al 2° all'aquila di nero.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome