Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Saffe, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti
Heraldik die Familie: Saffe
Krone des Adels Saffe E' una delle più antiche famiglie forlivesi. Saffo e Ughetto sono menzionati fino dal 1170 nell'atto di donazione fatto dal vescovo Alessandro di Forlì all'Abbazia di S. Mercuriale. Nel 1306 Zaffolino ebbe in custodia il castello di Ronta, nel Cesenate, e fu celebre e fortissimo capitano; Andrea (1439) professore all'Università di Pisa godè fama di eminente maestro; Marco Antonio fu filosofo rinomato e Giuseppe, medico eccellentissimo. Nel secolo XVIII fiorivano in Forlì cinque rami di questa illustre famiglia ed ai giorni nostri uno solo ne è rimasto, e discende, in linea retta, da Francesco (1390), padre di Saffo, che a... Fortsetzung folgt

sua volta ebbe Tomaso, da cui nacque Orazio, che fu padre di altro Tomaso, che generò Orazio il quale da Vittoria ebbe Andrea, dottore di leggi. Questi sposò Ginevra Salaghi che lo rese padre di vari figli fra i quali Marcantonio e Francesco che furono canonici lateranensi, Orazio, capostipite di un ramo estintosi nel 1796, e Tomaso Felice che da Maria di Stefano Piazza ebbe Pietro, marito di Margherita Rossi e padre di Tomaso, creato conte palatino da S.S. Clemente XIV con breve 27 giugno 1771.Questi sposò la contessa Livia Ercolani ed in seconde nozze Anna De Marsi Borelli; morì lasciando vari figli fra i quali Antonio Placido, cavaliere Mauriziano, morto nel 1871, professore di belle lettere, diede alle stampe molte opere e fra le principali merita ricordo la traduzione delle orazioni scelte da Cicerone; e Girolamo, che da Maria Romagnoli ebbe quattro figli fra i quali il conte Aurelio, nato il 23 ottobre 1819. Egli fu discepolo ed amico di Giuseppe Mazzini e grande patriota nel periodo procelloso del risorgimento italiano. Fu triumviro della Repubblica Romana e, restaurato il governo, con Mazzini, Montecchi ed altri si rifugiò esule in Inghilterra, ove sposò Giorgina Graufurd di nobile famiglia scozzese. Ritornato in Italia, nel 1860, dimorò a Napoli, a Genova, in Romagna e poscia a Bologna, ove fu nominato professore in quella Università, che, fra l'altro, lo volle proprio rappresentante alla celebrazione del centenario dell'Università di Oxford, dove egli aveva tenuto lezione durante l'esilio. Poco tempo prima della sua fine, lasciò Bologna per ritirarsi a riposare nella sua vecchia villa di S. Varano presso Forlì, ove chiuse la nobilretto un monumento nella piazza maggiore.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Saffe

Familien-Wappen: Saffe

Blasonierung die Familie

Troncato: nel primo d'oro all'aquila coronata di nero; nel secondo d'azzurro al monte di tre cime uscente dalla punta, sormontata da una cometa, ondeggiante in palo, il tutto d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome