Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Salerno, país de origem: Italia

Nobreza: Baroni - Cavalieri - Conti - Duchi - Nobili - Principi
Heráldica da família: Salerno
Coroa de nobreza Salerno
Antico ed assai illustre casato, che l'Inveges vuole originario della Provenza, trapiantatosi in Palermo, agli albori del sec. XVII, con due cugini, Luigi ed Onorato Salerno, i cui discendenti sostennero la carica di senatore. Al dir del Villabianca, invece, detta famiglia venne portata in Sicilia dal nobile Giovanni Salerno, nel sec. XVI, come risulta dal suo testamento, presso notar Lojacono, datato appunto 1550. In ogni modo, la famiglia Salerno fu ascritta alla Senatoria nobile della città di Palermo, sui primordi del secolo XVII, ed i suoi membri occuparono le nobili cariche di giudici della R. Corte pretoriana, di senatori, sindaci,... Continua
governatori della Tavola e del Monte di Pietà, spedalieri di S. Bartolomeo, tesorieri del senato, consoli di commercio, ministri della Giunta pretoria, deputati del regno, vice-portulani di Palermo e rettori dell'Opera di Abatellis e di Novaro. Carlo Salerno fu governatore del Monte di Pietà di Palermo nel 1729 e deputato del regno nel 1790. Vincenzo Salerno, il 15 Sett. 1638, fu investito della baronia di Mezzograno, pervenutagli per diritto ereditario, dalla propria madre Antonina Ficarra. Altro ramo. Antica famiglia di Pistoia, anticamente detta "Dolceti", la quale, intorno il 1350, si rifugiò in Verona. Dal suo capostipite, di nome Salerno, trassero il cognome i suoi discendenti. Giovanni-Nicola Salerno, nel 1404 creato cavaliere, fu nel 1405 uno degli oratori mandati a Venezia per la dedizione di Verona al veneto dominio, e poscia nel 1422 venne elevato alla dignità di senatore di Roma. Aggregata fin dal 1405 al Consiglio nobile di Verona, fu confermata nella sua avita nobiltà con sovrana risoluzione 12 Ottobre 1818. Era altresì decorata del titolo comitale, per concessione dei duchi di Mantova. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri. Giurisdizioni, feudi e titoli principali: Conti e Duchi Sovrani di Lucca, Marchesi Sovrani di Toscana con la Corsica (I Dinastia) e Duchi Sovrani d'Italia, Conti di Laurino, Conti Palatini di Spoleto, Conti Palatini di Salerno e Principi Sovrani di Salerno - con i tutte le giurisdizioni, i feudi e i titoli di pertinenza della VI e ultima Dinastia Sovrana: Duchi di Puglia, Duchi di Calabria, Duchi di Amalfi, Duchi di Gaeta, Principi di Capua, ecc..-, Conti di Lauro, Signori di Castellammare, Signori di Castelmagno, Signori di Castelmandra, Signori di Castiglione, Signori di San Mango, Conti de Salerno, Signori della Ganzaria, Consignori di Placea, Baroni del Mezzograno, Baroni di San Nicolò, Baroni di Milici, Baroni Salerno, Principi di San Pio delle Camere.
Compre um documento heráldico sobre família Salerno

Escudo da família: Salerno

Escudo da família Salerno   (Sicilia, Campania, Piemonte)

1 Brasão da família Salerno (Sicilia, Campania, Piemonte)

D'azzurro, al leone rivoltato, sostenuto da una roccia di tre cime e accompagnato da tre stelle ordinate in capo; alla sbarra attraversante sul leone; il tutto d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 469, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo da família Salerno (Cremona)

2 Brasão da família Salerno (Cremona)

Di rosso, a tre bande d'azzurro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 469, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo da família Salerno (Monte San Giuliano)

3 Brasão da família Salerno (Monte San Giuliano)

Di rosso, a un monte di tre cime d'oro, fondato su un mare al naturale.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 469, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo da família Salerno (Reggio Calabria)

4 Brasão da família Salerno (Reggio Calabria)

D'azzurro, al leone movente da un monte di tre cime, e sormontato da tre stelle ordinate in fascia, il tutto d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 469, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo da família Salerno (Verona)

5 Brasão da família Salerno (Verona)

D'azzurro, al capriolo d'oro, accompagnato da tre stelle dello stesso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 469, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome