Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Sandrin, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili - Cavalieri
Heráldica da família: Sandrin
Coroa de nobreza Sandrin
Nobile casato francese, originario della Lorena, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Europa e d'Italia, prevalentemente in Veneto. In data 9 ottobre 1592, ossia quando i Gesuiti presero possesso del collegio di Périgueux, notiamo la figura di un Nicolas Sandrin, avvocato al Parlamento di Bordeaux, tra i firmatari del contratto tra costoro e la città. La famiglia Sandrin, inoltre, è annoverata tra le maggiori di Périgueux. Nel 1635, rinveniamo un Helie Sandrin, signore di Fonpitou, avvocato in Saint-Martial-de Viveyrols; nel 1639, un Pierre, signore di Fonpitou, fu consigliere in Périgueux; François, scudiero e signore di la Rolandie, fu... Continua

avvocato in Périgueux, nel 1658-59. Con lettere patenti di Luigi XIV, alla famiglia venne confermata l'avita nobiltà, come registrato dalla Corte di Bordeaux, in data 26 maggio 1659. Con lettere patenti del 1776, le venne, nuovamente, confermata tal nobiltà. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria dell'Olanda propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Europa con insediamenti cospicui in Veneto. L'arma di questo ramo familiare dei S. è menzionato nell' Armorial Général di G.B.Rietstap. Altro ramo. Antichissima famiglia di Amelia, detta Sandri o Sandrin, la quale risulta annoverata fra le prime di detta città, come facente parte nel Nobile Consiglio dei Dieci. Ebbe personaggi chiarissimi nelle armi e prelature; possedette grandi tenimenti nell'Armerino e fu proprietaria della splendida villa "La Spreta", attribuita al San Gallo. Stefano fu valoroso capitano di Orazio Baglioni, sotto Clemente VII fu uno dei prodi che strenuamente difesero Castel Sant'Angelo dalle orde del Borbone, e per soprannome di guerra aveva quello di "Cornacchia". Luca militò in Ungheria ed in Francia, fu agli ordini di Giovani Battista Savelli e per la sua perizia e valore fu nominato governatore della fortezza di Firenze per quattro anni; nel 1522 prese parte alla spedizione contro i turchi. Narciso seguì le insegne di Pier Luigi Farnese, che accompagnò in tutte le sue imprese e così pure in quella del Sole nel 1548. Pier Lorenzo fu cavaliere di Santo Stefano nel 1611. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922, con il titolo di nobile di Amelia (mf.). I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compre um documento heráldico sobre família Sandrin

Escudo da família: Sandrin

Escudo da família Sandrin

1 Brasão da família Sandrin

D'azzurro alla spada d'argento sormontata da una corona d'oro, accostata da 2 gigli del medesimo.

Sandrin Originari della Francia.

Escudo da família Sandrin

2 Brasão da família Sandrin

Trinciato d'argento e di rosso, l'argento caricato di un giglio di nero movente dal rosso.

Sandrin originari dall'Olanda. Citato in "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 667

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome