Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Sbrava, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Sbrava
Corona nobiliare Sbrava Famiglia chiarissima di Parma, trasferita in Verona, probabilmente sul finire del secondo decimoquarto, da un suo Jacopino. Antiche tradizioni ricordavano che molte carte, onorevoli a questa casa, al tempo dei contagi, ed anche per incendj andarono consunte, e tra queste un imperiale diploma, col quale ad uno di tal casato, che fu Vicario Imp. in Italia, ed a' suoi posteri veniva conferita la cittadinanza di Cremona. Girolamo, dotto giureconsulto, è posto nel 1486 tra' Giudici veronesi di Collegio. Pietro nell'anno 1495 era Segretario di Verona. Giulio l'anno 1500 entrò nel rinomato Collegio de' medici veronesi. Giulio nel secolo decimosesto fu... ContinuaCavaliere di Giusitizia dell'illustre ordine Gerosolimitano. Jacopo, dottore in legge, prima della metà del decimosettimo secolo ebbe il grado di Vicario e Giudice al Maleficio nella giurisdizione di Sanguinetto. Pietro, ricordato dal Maffei, e da altri scrittori, fu valente poeta. Nel 1411 questa famiglia venne ammessa al Nobile Consiglio veronese, e forse nel decimosettimo secolo s'estinse in Gio.Francesco esiliato da Verona, ed abitante in Revere Mantovano, od in Matteo figlio del dottore Jacopo. Questo Jacopo nel 1632 fu l'ultimo dei Bravo, che abbiamo appartenuto al Nobile Consiglio di Verona.
Compra un documento araldico su Sbrava

Stemma della famiglia: Sbrava

Blasone della famiglia

D'azzurro alla croce di S. Andrea d'oro, alla quale
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome