Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Scalambra, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Scalambra
Krone des Adels Scalambra
E sì antica la famiglia della Città di Lentini, che meritevolmente viene celebrata trà le più principali di Sicilia, e da che vi passò da Francia mai sempre fino à giorni nostri si è mantenuta con Baronie, e si è congionta con chiarissimi legnaggi, come si vederà nelle seguenti notitie cavate dalle scritture originali autentiche della Regia Cancellaria, e in quelle, che tiene il Barone di Serravalle ceppo di essa. Hiovanni Guglielmo Paradino nel suo nobiliario Gallico, che il cognome di S. fù primamente usato da Errico figlio di Rinaldo Cavalier Francese dell'antica non meno, che riguardevole schiatta de' Pipini,... Fortsetzung folgt
e signore di due Castelli Bria, e Conerobor. si portò Errico nel 1249. à servici del suo Rè Luigi il santo contro de gl'infedeli in Egitto, e sotto Pelusio, ò pur Damiata assalita da' Francesi, essendo il nemico sù le mura, Errico come Capitano di due mila santi, fù il primo à salire sù la muraglia di quella piazza, e seguito da gli altri, fù cagione di una senalata vittoria. Il perche meritò dal suo Rè in riguardo dell'invitto valore mostrato in questa impresa la Villa di Schir nel Ducato di Borgogna con molti altri doni, e in oltre il cognome di Scalamber, che nella favella Francese vale lo stesso, che prima conquistator della muraglia, e in avvenire al giglio d'oro primiere sue armi, la scala parimente d'oro con esso giglio sù la sommità del primo scalino, v'aggiunse con insieme una lamia in campo azurro, e un scacchiero di quindici scacchi d'oro, e di colore rosso dentro di un cuore, come si vede nella Cappella de' Signori Scalambri rizzata in Lentini nel Convento de' Zoccolanti nel 1515 da Sebastiano primo Barone di Serravalle, sotto il titolo di Santa Maria della Catena. Hebbe il teste mentovate Errico quattro figliuoli: Luigi, che dal Rè ottenne due Castella Albi, e Terra grossa; Gotoolse Signore di Cenabo, Guidone, ch'hebbe in dominio Dax; e Pirro, ch'hebbe in dono Gappo, questi tutti, e quattro propagarono nella Francia la loro famiglia, che ivi hà fiorito fino à di nostra nobilmente. Del raccordato Pirro, leggo nella storia del Rè Carlo di Angiò I. valorosamente servì al suo Rè Pirro S. nobilissimo Cavalier Francese, che in suo aiuto era passato da Francia in Napoli, onde egli con Araldo insieme, fù cagione della vittoria del Rè Carlo contSicilia, e lo fece Vicario generale della Valle di Pacchino in virtù del seguente privilegio, in virtù del quale fù creato Giustitiero, che vale lo stesso che Vicerè.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Scalambra

Familien-Wappen: Scalambra

Blasonierung die Familie

Inquartato; nel primo e quarto d'azzurro alla scala d'oro in palo, sormontata da un giglio dello stesso; nel secondo e terzo scaccato d'oro e di rosso di quindici pezzi.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome