Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Scatta, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Scatta
Corona nobiliare Scatta La famiglia trasse i suoi natali dalla Germania, e secondo il Freschot, passò ad abitare Venezia fino dal 1508, attendendo al traffico con navi, ed al negozio dei panni di lana, avendo bottega sotto i portici di Rialto. In un lungo corso di tempo accumulò molte ricchezze, delle quali godettero i fratelli Gio. Andrea, Gio. Gottardo, e Gio. Francesco, per chiedere il patriziato veneto mediante i soliti 100 mille ducati. La loro supplica venne ballottata in Senato il 18 novembre 1646, ed ebbe 149 voti favorevoli, uno contrario, e nessuno non sincereo; indi portata al Maggior Consiglio il 25 detto... Continua
mese ed anno ottenne 591 voti favorevoli, 59 contrari, e 20 non sinceri, per cui fu accolta la domanda, e i membri vennero aggregati alla nobiltà veneta. Un Marc'Antonio, figlio di Gio. Gottardo nel 1703 fu Camerlengo a Vicenza, nel 1707 Tesoriere ad Udine, nel 1708 eletto alla Pace, nel 1709 Podestà e Capitano di Mestre, nel 1712 Podestà di Malamocco, nel 1714 Signor di notte al Civil, e l'anno stesso creato Conte a Grado. Gio. Andrea, fratello di Marc'Antonio, nel 1706 fu Provveditore a Noale, nel 1708 Podestà a Serravalle, e nel 1711 Provveditore agli Orzinuovi. Questa famiglia fioriva ancora nel 1797, ed abitava a S. Marziale. Altro ramo. Originaria di Lendinara, ove fu ascritta al nobile consiglio e al patriziato. Nel 1339 si trova un Catta notaro e gran cancelliere alla Corte di Obizzo d'Este, signor di Ferrara. Si divise poi questa famiglia in vari rami, e trapiantossi in diverse città d'Italia, come in Ravenna, in Venezia ove si associò al partito guelfo contro gl'imperiali, in Roma e in Marciana.

Compra un documento araldico su Scatta

Stemma della famiglia: Scatta

Blasone della famiglia

Troncato al primo d'argento con una C capitale di nero, al secondo di nero con una C capitale d'argento.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome