Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Scellini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Cavalieri - Conti
Heraldik die Familie: Scellini
Krone des Adels Scellini
Antica ed assai nobile famiglia veneta, conosciuta come Scellini o Cellini, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo quanto ci viene tramandato, la famiglia è originaria di Bergamo ma si trasferì in Venezia con un Giovanni Antonio, giovine di banco di Domenico Biava, il quale, in poco tempo, accumulò notevoli ricchezze grazie al commercio e in Olanda fu console Veneto. In seguito alla consueta elargizione di 100 mille ducati, per aiutare la Repubblica nella guerra di Morea, ottenne come ricompensa la nobiltà, nell'anno 1685. Un Alessandro, fratello di Giovanni-Antonio, che teneva con... Fortsetzung folgt

altri soci il Banco pubblico del Sale, fu scoperto reo di fellonia e pubblicamente convinto e condannato alla restituzione di 60 mille ducati, truffati al Governo. Allora il figlio, Gio. Battista, per timore di una confisca generale dei propri beni, si emancipò dal padre, coprendo il capitale con la dote della moglie e trasportò in Olanda gli effetti migliori della casa, continuando felicemente i propri affari. Intanto, morto il padre, e non essendo egli compreso nel bando, ne avendo subito condanna alcuna, mise in ordine ogni cosa e non solo non fu molestato ma, col mezzo di amici e mediante favorevoli 433, contrari 357, non sinceri 28, restituendo, a titolo di donazione, quanto il padre e lo zio avevano carpito al pubblico Tesoro e ai privati, mantenne patrimonio e nobiltà. Altra famiglia. Della stessa prosapia dei Franceschi, secondo quanto riportato da alcuni studiosi, si trasferirono da Venezia in Candia, ove divennero nobili feudatari e furono fregiati del titolo comitale. Quando la città cadde in mano turca, persero i loro feudi ma la Repubblica Veneta, in ricompensa dei tanti servigi ad essa prestati, li ammise alla cittadinanza originaria e a tutti i Consigli delle città marittime in cui si fossero rifugiati. Così, il 26 agosto 1802, furono ammessi al Consiglio nobile di Piacenza; nobiltà confermata con S.R. 21 giugno 1830. Altra famiglia. Alcuni storici ritengono che gli Scellini derivino in realtà dai Franceschi, famiglia sassarese di origine corsa, un cui Pietro ebbe il cavalierato ereditario. Gli stessi furono indi, nel 1583, ammessi allo stamento militare. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Scellini

Familien-Wappen: Scellini

Familien-Wappen Scellini o Cellini

1 Blasonierung die Familie Scellini o Cellini

Di verde, ai tre agnelli male ordinati d'argento, il primo passante, li due altri giacenti affrontati; col capo d'azzurro caricato di tre stelle d'oro.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome