Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Schiappini, país de origem: Italia

Nobreza: Conti
Heráldica da família: Schiappini
Coroa de nobreza Schiappini
Fino dal 1400 questa famiglia era stabilita nel territorio Piacentino. Nel 1475 i Chiappini figurano nelle fazioni dei Costerbosa e dei Platoni nel Borgotarese. Nel secolo successivo figurano largamente censiti nei territori di Caorso e di Cortemaggiore. Rami di questa famiglia esistevano a Roma e a Firenze, ove avevano sepolture gentilizie rispettivamente nelle chiese dei Santi Apostoli e della Madonna del Carmine. Capostipite del ramo di Piacenza fu Pietro Andrea, padre di Marco Antonio. Fu questi notaio dei duchi Farnesi Edoardo e Ranunzio II, procuratore ai beni e cancelliere della camera duale. Sposò la nobil donna Giustina dei conti Riva,... Continua
da cui ebbe Bartolomeo Francesco (1601-1658) esso pure notaio e cancelliere della camera ducale. Dal matrimonio di questi con Antonia Maria Malagamba nacquero dodici figli, fra cui, Francesco, che fu abate lateranense col nome di padre Atanasio ed Alessandro, dottore in legggi, auditore criminale e poscia presidente della camera ducale. Nei Consigli generali della città di Piacenza del 1684-1685 Alessandro figura fra i magnifici landesi. Servitore ed amico devoto di Francesco Farnese, che lo tenne in gran conto, si spense in Parma universalmente rimpianto nel 1695. Da donna Laura Pagani, sua seconda moglie, Alessandro, come il padre, ebbe dodici figli, fra cui: Gerolamo, divenuto giureconsulto di grande fama a suoi tempi; Alessandro (II) che fu abate generale dei Canonici lateranensi, amico dello storico Muratori e Giambattista, canonico, che fece costruire la ridente Villa di Torrano, detto il Chiappino. Dal matrimonio di Gerolamo, con donna Placida de Laurentis, nobile lorenese, nacque Alessandro (III). Questi che si era dato in gioventù alla carriera ecclesiastica, sposò la nobildonna Maria Teresa Calciati (1726). Rimasto vedovo nel 1742 riprese l'abito talare. Suo figlio Lodovico, fornito di larghissimo censo, ebbe da duca Ferdinando di Borbone nel 1774, titolo di conte, trasmissibile ai figli maschi ed ai loro discendenti. Dal suo matrimonio con la contessa Giulia Allemagna di Milano, nacquero due figli: Alessandro (IV) ed Innocenzo. Quest'ultimo sacerdote e canonico fu investito della prebenda canonicale di Pomaro. Alessandro memorabile per la sua prodigalità, morì a 62 anni nel 1822. Aveva sposato a Milano laolti anni stette nelle pubbliche cariche, nelle civiche amministrazioni e resse validamente le sorti del Collegio Alberoni.
Compre um documento heráldico sobre família Schiappini

Escudo da família: Schiappini

Brasão da família

D'azzurro al pino fruttifero al naturale, sradicato, sinistrato da un orso rampante al naturale, accompagnato in capo da tre stelle d'oro (sei) poste in fascia.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome