Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Scocchi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Scocchi
Corona nobiliare Scocchi
La magistratura comunicativa di Pontremoli, per gl'importanti servizi resi a quella città dall'avv. Giuseppe Maria C. di Fivizzano, lo propose per l'ammissione al ceto nobile; e tale proposta fu accolta con rescritto del 3 ottobre 1827. Igino di Giuseppe. Figli: Giuseppe, Alberto, Rodolfo, Clemente, Marianna, Aglae-Giulia, Rosalia-Olga. Figli di Giuseppe: Virginia, Emma. Figli di Rodolfo: Anna, Augusta. Figli di Clemente: Carla. Igino. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati.... Continua

Le testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma.


Compra un documento araldico su Scocchi

Stemma della famiglia: Scocchi

Blasone della famiglia

Troncato semipartito: nel primo d'azzurro a tre stelle di sei raggi d'oro ordinate in fascia; nel secondo d'azzurro alla cerva d'argento uscente dalla destra; nel terzo d'azzurro al pino d'Italia al naturale accostato da due leoni affrontati di oro: alla fascia in divisa di rosso sulla troncatura.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome