Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Scuderi, país de origen: Italia

Nobleza: Baroni
Variaciones apellido: Scudieri - Scudero
Heráldica de la familia: Scuderi
Variaciones apellido: Scudieri - Scudero
Corona de la nobleza Scuderi
Antica ed illustre famiglia siciliana, originaria della Castiglia. La tradizione vuole che tal cognominizzazione, originariamente Escuderio, sia stata assunta dopo che un Antonio salvò col suo scudo la vita a re Giovanni II di Castiglia. Passata con certezza in Sicilia, nel XV secolo, con un Francesco Scuderi, militando sotto Ferdinando il Cattolico, contro Carlo VIII Re di Francia, passò da Valenza a Napoli, e poscia a Monte San Giuliano, ove si stabilì. Tra i membri che maggiormente la illustrarono, ricordiamo: Nicolò, giudice pretoriano di Palermo nel 1575-76; Diego, reggente del regno di Sicilia in Madrid nel 1593; Carlo, proconservatore in... Continuará

Acireale nel 1695; Giuseppe, acatapano nobile nel 1775-76; Martino Maria, proconservatore in Acireale nel 1788, il quale, con privilegio 8 agosto 1798, ottenne concessione del titolo di barone di Villanova e fu giurato in detta città negli anni 1806-7, 1812-12; Giuseppe Scuderi e Fighera, acatapano nobile in Acireale nel 1791-92; Alessandro Scuderi e Grasso, patrizio in Acireale nel 1798-99. Con decreto ministeriale del 9 febbraro 1879 il titolo di barone di Villanova venne riconosciuto in persona di Giuseppe Scuderi di Martino e con altro decreto ministeriale del 4 marzo 1900 in persona di Rosa, figlia di detto Giuseppe e moglie e Francesco Tortorici. La famiglia alzò per arma: d'azzurro, a due bande d'argento, abbassate, con uno scudetto d'oro nel punto d'onore, accompagnate da tre stelle di otto raggi dello stesso, due in capo, una sotto lo scudetto e la stella di sinistra. La presenza del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma una ancor più avita nobiltà raggiunta della casata. Motto della famiglia: Bene docet. Altro ramo. Famiglia, assai antica e nobile, natia di Monte San Giuliano. Appartennero a tal ramo che, con il precedente, ha in comune lo stesso stipite, Rocco, proconservatore di Monte San Giuliano nel 1656 che, con privilegio dato a 8 novembre 1668, ottenne il titolo di barone di Celso di Baida; Giuseppe Antonio, che acquistò il feudo di Fontana Coperta nella fine del secolo XVII; Nicolò, capitano di giustizia di Monte San Giuliano nel 1774-75; Giuseppe Scuderi e Luppino, giurato di Monte San Giuliano nell'anno 1787-88 e tesoriere in detta città nel 1798-99. La famiglia alzò per arma. Di rosso, al braccio armato d'argento, tenente uno scudo dello stesso.


Comprar un documento heráldico de Scuderi

Escudo de la familia: Scuderi
Variaciones apellido: Scudieri - Scudero

Escudo de la familia Scuderi, Scudero o Scudieri

1 Blasòn de la familia Scuderi, Scudero o Scudieri

D'azzurro a due bande di argento abbassate, con uno scudetto d'oro nel posto d'onore, accompagnato da tre stelle di otto raggi dello stesso, due in capo ed una sotto lo scudetto e la stella di sinistra.

Bibliografia: Enciclopedia storico-nobiliare italiana Vol. 6 Vittorio Spreti Arnaldo Forni Editore.

Escudo de la familia Scuderi di Monte S.Giuliano

2 Blasòn de la familia Scuderi di Monte S.Giuliano

Di rosso, al braccio armato d'argento, tenente uno scudo dello stesso.

Bibliografia: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 516 compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome