Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Segr, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Segr
Corona nobiliare Segr
Famiglia originaria da Vercelli. S.M. Vittorio Emanuele III, re d'Italia, con suoi Regio Decreto di motu proprio, 9 ottobre e Regie Lettere Patenti 4 dicembre 1919 concesse il titolo comitale con successione primogeniale mascolina al senatore del regno Salvatore, di Leone, e con Regie Lettere Patenti 11 marzo 1920 estese la trasmissibilità del titolo, in caso di mancanza di prole legittima, al nipote, ex sorore, Leone Brunner, di Rodolfo e di Gina Segrè, e suoi disc. primogeniti. L'aggiunta del cognome Sartorio fu autorizzata con Decreto del predetto di Trieste 20 ottobre 1923. La presenza del motto nella bibliografia documentata della... Continua
famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Omnia pro Patria libenter

Compra un documento araldico su Segr

Stemma della famiglia: Segr

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo di rosso alla punta di alabarda d'argento, posta in palo, e sormontata da una stella d'oro; nel secondo e terzo bandato di oro e di verde, la banda di mezzo carica di un giglio d'oro posto nel verso della pezza; nel quarto di rosso al leone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome