Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Sicheri, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Signori
Heraldrys of family: Sicheri
Nobility crown Sicheri
Famiglia oriunda di Cherasco, le cui più antiche memorie ci ricordano un Obertino, che fu sindaco ivi nel 1490. Ottavio Francesco, di Giovanni, acquistò parte di Battifollo dai Ceva il 19 febbraio 1719, e ne fu investito l'11 agosto successivo e il 31 gennaio 1738 con titolo signorile. Il 16 aprile 1734 fu infeudato dei cascinali di Malabalia, Bergonia e Borgoglio, e investito con titolo signorile il 20 successivo. Fu suo figlio Giuseppe, che fu padre di Sebastiano, da cui nacque Vittorio che fu investito della Malabalia il 5 giugno 1781. Ebbe costui numerosa discendenza. Maurizio, fu maggior generale e... To be continued

giurò coi nobili nel 1822; Angelo, fu tra i compromessi del '21 e giurò anch'egli coi nobili nel 1822; un Francesco, fu vescovo di Casale. Il primogenito Giuseppe, sposò Rosalia del conte Carlo Balbo Bertone di Sambuy, ma non lasciò discendenza. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di Signore di Malabalia (maschio primogenito). Discendenti da Vittorio, di Sebastiano, di Giuseppe (1781). Motto della famiglia: Undique aequalis. Altro ramo. Dello stesso ceppo della dinastia di Malabalia. Appartenne alla famiglia Giuseppe (n. 1721), il quale fu infeudato di Cavallerleone il 10 maggio 1737, e investito il 18 maggio col titolo signorile per punti un quarantottesimo. Fu sindaco di Cherasco, e fece la consegna coi gentiluomini di Cherasco nel 1723. Suo figlio Francesco Luigi retrocedette al Regio Patrimonio, Cavallerleone, permutando con il feudo di San Giorgio, di cui fu infeudato il 3 settembre 1762 in sostituzione a un mezzo punto dei 48 di Cavallerleone. Il 10 settembre fu investito di questo feudo col titolo comitale. Da lui nacquero Luigi e Cesare. Quest'ultimo, che era ufficiale, fu compromesso nei moti del '21; entrò poi nella segreteria di Sardegna. Ebbe un'unica figlia, Paolina che morì il 28 gennaio 1890. Luigi fu padre di Gioacchino che fu sindaco di Cherasco, padre di Luigi. Motto della famiglia: Undique aequalis.


Buy a heraldic document on family Sicheri

Coat of Arms of family: Sicheri

Blazon of family

D'azzurro al triangolo vuoto d'argento, racchiudente una fascia d'oro, in divisa, sormontata da una stella del secondo.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome