Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Sici, país de origen: Italia

Nobleza: Duchi
Heráldica de la familia: Sici
Corona de la nobleza Sici Alcuni autori la vogliono originaria di Genova e dicono che sia stata una diramazione della antica famiglia Fieschi dei conti di Lavagna, perchè portata in Sicilia e precisamente in Marsala verso il 1300 da un Antonio Fieschi, che fu poi chiamato Sici. Tale opinione non crediamo sia sufficientemente suffragata dai documenti che sono a noi pervenuti e, siccome troviamo nel 1283 tra i cavalieri di Salemi (città assai vicina a Marsala) un Castoro Sici, noi riteniamo che il capostipite di detta fam. sia il detto Castoro. Godette nobiltà in Marsala e in Palermo. Un Antonio, da Marsala, a 29 marzo... Continuará

1403 ottenne l'ufficio di portulanotto del porto e caricatore di Marsala e a 2 ott. 1408 egli stesso ottenne, durante vita, l'annua rendita d'onze dieci d'oro sul porto di detta città; un Simone fu almirante di Marsala 1431; un Antonio fu giurato di Marsala 1495; un Vincenzo tenne la detta carica nel 1500; un Giovanni la tenne nel 1532 e fu capitano di giustizia nel 1536; un altro Vincenzo fu giurato nel 1569, 1574; un Mario e Naso nel 1678; un Antonio e Grignano tenne la carica di giurato in Marsala nel 1702, quella di capitano di giustizia nel 1699 e, con privilegio dato a 7 marzo 1710, esecutoriato a 10 maggio 1713, ottenne per sè e suoi il titolo di duca di Amalfi; un Vincenzo fu capitano di Giustizia in Marsala nel 1695-96, fu ricevuto a 21 maggio 1694 nel S.M.O. di Malta. Altro ramo. Famiglia nobile di Marsala al dir del Minutoli che le dà per ceppo Antonio Sici giurato, e sindaco nel 1495. Da documenti di famiglia intanto rileviamo derivare dalla nobilissima Fieschi di Genova corrottamente detta Fici o Sici. Il Mugnos la vuole passata in Sicilia per un Luigi Foschi o Fiesco nobile genovese a' servigi militari di re Federico II d'Aragona. Checchè ne sia di tutto ciò ella appare tra le più antiche della città di Marsala, ove à sempre occupato le più riguardevoli cariche. Fiorirono: un Antonino primo duca di Amalfi per concessione di re Filippo v 1710; un Mario di lui figlio investito 1744; un Francesco Antonio investito 1760, lo stesso anno governatore del Monte di Pietà di Palermo, molto encomiato dal Diblasi; altro Mario governatore di Modena 1790; ed un Giovanni padre del vivente duca di Amafi Luigi F. e Sarzana.


Comprar un documento heráldico de Sici

Escudo de la familia: Sici

Blasòn de la familia

Di azzurro, a tre sbarre di argento.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome