Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Silvestrina, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi - Nobili
Heraldik die Familie: Silvestrina
Krone des Adels Silvestrina
Famiglia originaria di Anagni. Non si può dubitare che la città di Anagni, metropoli degli Ernici, abbia avuto una nobiltà generosa. Nei tempi antichi, quando detta città ebbe la gloria di essere residenza di Sommi Pontefici, vantava una cinquantina di famiglie nobili, come risulta dagli statuti di detta città, ma coll'andar dei tempi, attese le guerre e gli assedi dalla medesima sofferti, specialmente per le fazioni fra guelfi e ghibellini, molte di esse si estinsero, altre impoverite perdettero la nobiltà coll'abbassarsi ad arti meccaniche ed altre si allontanarono da Anagni, sicché al principio del XVIII secolo furono ridotte a dodici,... Fortsetzung folgt
onde molte famiglie della prima civiltà chiesero di esservi ammesse. Clemente XI credette bene di non dovere ampliare detto numero per non oscurare la loro antica nobiltà, ma successivamente, con Breve del 10 maggio 1707, permise che all'estinguersi di alcune delle predette dodici, i capi delle undici rimaste si congregassero per eleggerne un'altra dopo un minuzioso processo, avendosi specialmente riguardo all'antichità della famiglia, ai parentadi e ad una sufficiente ricchezza. La nobiltà acquistata da questa nuova famiglia diveniva trasmissibile. Non figurando la famiglia Silvestrina nelle 12 sopra indicate, ma successivamente nel 1724 figurando esservi stato ascritto un Domenico Silvestrina, probabilmente questa famiglia avrà surrogato una delle estinte in virtù del sopracitato Breve del 1707. A questa famiglia, con Decreto Ministeriale del 1° maggio 1924, fu riconosciuto il diritto al titolo di nobile di Anagni. Altro ramo. La famiglia è originaria da Terni ed è stata ascritta a quel patriziato nel 1828 in persona di Ludovico, resosi benemerito della città per l'importante opera "Collezione di memorie storiche di Terni dal 1387 al 1816", dedicata all'Em. cardinale Ludovico Gazzoli, protettore della città. In questa famiglia si è estinto un ramo dell'antica casa dei Setacci, patrizi di Terni, a seguito del matrimonio di Caterina Setacci, ultima del ramo, con Antonio, di Ludovico, per il che questi prese ad usare cognome Silvestrina Setacci. E' iscritta nell'Elenco Ufficiale Italiano col titolo di nobile di Terni (mf.), in persona di Giulio, di Antonio, di Lodovico. Figlie: Giuseppina, Giulia, Pierina e Maria Teresa. Motto della famiglia: Celum non animum mutel.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Silvestrina

Familien-Wappen: Silvestrina

Blasonierung die Familie

D'oro alla fascia d'azzurro, attraversata da un albero di verde sinistrato da un cane elevato di grigio.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome