Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Simina, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Signori
Heraldik die Familie: Simina
Krone des Adels Simina
Numerosissima sopra d'ogni altra, e massine ne' primi tempi comparisce questa Famiglia della Sannella detta Simonetti ò S, e poi da Empoli, che per rintracciarne la linea vivente in questa Città di Fiorenza ci hanno faticato non poco tutti i nostri Antiquarij, e in particolare il Sig. Francesco Patriarchi uno de' Ministri della Camera Fiscale di S.A.S, quale con incredibile studio ha scorso a prò della Nobità, e contrasegnato sopra 14000 Ciuili; e il Sig. Ferdinando del Migliore molto pratico, e diligente investigatore d'Antiquità, quale ci ha compartito molte notizie, e fabbricato assai insieme con il Signor Capitan Cosimo della... Fortsetzung folgt
Rena fuggeto di grande studio, sopra questa descendenza; e volendo noi ritrovarne di essa le più profonde radici, che per hora ci sia reso possibile, molto di fatica, e di laborioso studio vi è stato necessario. Non sono mancati Scrittori nella nostra Città di Fiorenza, che in ogni tempo hanno raccontato istoricamente i fatti, e l'azzioni illustri de' Fiorentini, nella maggior parte de' quali, e stò per dire in tuti, si fa onoratissima memoria della Famiglia nobilissima della Sannella detti S, e trà questi canta il Verino. M.Piero Boninsegni nella sua Istoria pone tra' Nobili del primo Cerchio di Fiorenza, e possenti Casati, al tempo di Corrado Imperatore, quei della Sannella come si legge a car. 25 del primo libro; e al libro 4 racconta la Riforma, che diede tanto terrore a Fiorenza fatta nel 1371 essendo le parti molto discordi nel governo, per il che si fece una provisione de' Consigli, contenente, che non si potesse per l'innanzi deliberare in Palagio a favore, o disfavore della parte Guelfa, se prima non si deliberasse per i Capitani, e Collegi della detta parte, la quale si fece del mese di Febbraio nel suddetto anno, essendo de' Priori Bonaiuto Serragli, e Mastino Siminetti, a' quali s'attribuì principalmente quest'opera, del cui Mastino se ne parlerà a suo luogo, per essere stato huomo illustre nell'epilogo delle nobilissime famiglie Fiorentine, le quali ne' primi tempi goderono il Consolato, ed altre dignità l'an. 1215 descritto nelle sue Istorie scrittte a mano il Buiamonti, dice così: Quelli della Simonetti detti S. governavano la Città per Sesto di Borgo, e le lor Case in Mercato nuovo per andare a Porta Rossa. Ricordàno vero famiglia delli Uberti ne dissi addietro, che sono nobili di progenie, e di nobiltà, e puòsonsi tra S.Piero Scheraggio, e la Chiesa di S.Romolo, e seguendo egli l'altre famiglie, dice.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Simina

Familien-Wappen: Simina

Blasonierung die Familie

Inquartato: il primo e quarto d'azzurro al leone coronato d'oro; il secondo e terzo di rosso a tre teste di lupo d'argento illuminate del campo.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome