Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Sirao, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Sirao
Krone des Adels Sirao
Fiorì con molto splendore d'antica nobiltà la famiglia over Saragosa in Saragoza d'Aragona, e fù così cognominata d'un Cavaliero, che il primo di tutti da poter de' Mori la fortezza di quella Città. Quindi ne pervenne Mossen Guerao Saragosa Cavaliero stimatissimo per le sue virtù da' Regi Aragonesi Giacomo, e Pietro; fù Castellano di Purpugnano, quale carica hebbe poscia confirmata dal Rè Giacomo Secondo. Mossen Garzi da Saragoza suo figlio, come accenna Zurita nel suo libro nel 1334, fù gran Cavaliero, e servì il suo Rè in molte guerre. Il medesimo autore, dice anche, che Mossen Pietro da Saragos, fù... Fortsetzung folgt
Governatore per parte del Rè Alfonso Quarto d'Aragona dell'Isola delli Gerbi nel 1335, il cui figlio Antonio dopo che finì il carico di Governatore nel Ducato d'Atene, fù da medesimi Popoli per importanti affari mandato Ambasciatore al Rè Pietro IV d'Aragona nel 1302 secondo il medesimo Zurita. Si scorge parimente la famiglia S. antichissima in Sicilia, percioche fra quelli, che gloriosamente sparsero il sangue nell'essercito del Rè Federico uno si legge esser stato Mazzullo di Siragusa. Francesco S. Cavalier Palermitano, fù Signor della Terra di Collesano nel 1327 ciò si scorge chiaramente ne' registri del Senato di Palermo del medesimo anno. Ruggiero S., fù Giudice della medesima Città nel 1336. Paolo S. fù figlio di Giacomo S., hebbe dal Rè Pietro II l'ufficio di Portolano della stessa Città di Palermo nel 1543 e nel medesimo anno tra gli feudatarii della Terra di Vizzini, che furono chiamati dal Rè Lodovico nel servigio militare è annoverato Nicolò de S. Fratello del predetto Paolo fù Filippo S., c'havendo ottenuto dal Rè Federico II il governo della Città di Noto, vissero con simone suo figlio l'habitatione, ed in ricompensa di militari serviggi hebbe del medesimo Rè il feudo di Museia nel Territorio di Noto in cui gli successe Simone suo figlio, ed à costui il figlio Filippo, che l'hebbe del Rè Federico Terzo, confirmato nel 1369. A Filippo serguì simone suo figlio nel 1371 il quale da Leonora d'Imposa sua moglie acquistò Filippo, che hereditò detto feudo, ed hebbe per moglie Giovanna Pepi figlia d'Antonio, che gli generò Agnesa, Cara, ed Agata, Agnesa si casò in vita del padre con Nicolò salonia, e come primogentia con suo marito successe nel predetto fel l'ufficio di Vice Ammirato del Cargator di Vendicari della Marina di Noto per la morte di Mazzullo speciali padre di Nicolò nel 1443 il quale ufficio ricadè al predetto Nicolò speciali, e dopo la sua morte, pervenne à Nicolò Antonio S. nel 1474 il quale comprò anche la Baronia, e Castello di Castelluzzo con tutti i suoi feudi, e pertinenze da Giovanni.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Sirao

Familien-Wappen: Sirao

Blasonierung die Familie

D'azzurro, al castello d'argento, torricellato di tre pezzi
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome