Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Siria, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Signori
Heraldik die Familie: Siria
Krone des Adels Siria Fu signora di un castello e di altri beni nel territorio di Cicognolo. Dette alla chiesa Filippo Vescovo di Capua, e Arcangelo Arciv. di Cheti, e alla patria dal 1153 al 1648 diciassette decurioni. Altri furono comandanti di Pizzighettone, di Soncino, di Castellone, e condottieri di truppe cremonesi urbane. Giovanni ambasciatore all'Imperatore Federico I, Ferdinando a Federico II, quando fu incoronato a Palermo il 1296, non mancarono durante l'occupazione Aragonese le pretensioni della casa d'Angiò e le scomuniche del papa; anche un momento lo stesso Giacomo si mostrò disleale e nemico al fratello ed alla nazione, che l'aveva fedelmente... Fortsetzung folgt
servito. La lotta finì colla prigionia di Filippo d'Angiò, e colla vittoria delle armi siciliane, per cui ne venne la pace di Caltabellotta che chiudeva la guerra tra gli Angioini e gli Aragonesi. Federico II era riconosciuto re di Trinacria. Riformò gli ordini del regno, allargò le libertà municipali, rispettò le costituzioni ed i privilegi dell'Isola; e dopo aver intrapreso varie guerre e trionfato, con fama di ottimo re e benemerito dei Siciliani, in Palermo cessò di vivere nel 1336 in età di 65 anni dopo 40 anni di glorioso regno che lasciò al figlio Pietro II. Un Carlo all'imperatore Carlo IV. Antonio nel 1546 capitano di fanteria nell'esercito di Carlo V, e poi maestro di campo nella truppa italiana.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Siria

Familien-Wappen: Siria

Blasonierung die Familie

Di rosso, ad una scala di quattro piuoli d'argento, posto in palo.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome