Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Soardo, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Heráldica de la familia: Soardo
Corona de la nobleza Soardo
Famiglia oriunda francese e venuta in Vigone con Nicola, scudiere ducale, che nel 1529 fu castellano di Vigone e nel 1532 fu custode del castello di Osasco. Antonio Soardi fu aiutante di camera del Re di Francia, mentre suo figlio Carlo fu luogotenente nel reggimento Senantes. Da Carlo nacque Antonio, che consegnò l'arma l'8 luglio 1687. Carlo Giacinto (nato a Vignone, 20 luglio 1741, deced. ivi, 8 gennaio 1826), di Gio. Giacomo, fu giudice di Chieri, prefetto di Pinerolo, ed ebbe il titolo di senatore. Eresse (1816) la commenda Mauriziana patronata dei SS. Carlo e Giacinto, della quale fu investito... Continuará

(11 febbraio 1826) il figlio Filippo (nato a Carignano, 16 ottobre 1789). Sposò costui in prime nozze (1813) Isabella Maria dei conti Pullini di S. Antonino, e in seconde nozze (1836) Vittoria dei conti Ceppi, e dalla prima consorte nacquero, fra gli altri, Carlo e Filippo Carlo. Carlo (nato a Vignone, 10 ottobre 1815; deced. a Torino, 9 febbraio 1876) sposò (1854) Maria Dorotea dei conti Campredon d'Albaretto, dalle quali nozze nacque Vincenzo (nato a Torino, 28 gennaio 1859), magistrato. Filippo Carlo (nato a Vignone, 5 aprile 1827) sposò la nobile Camilla Magistrati e da queste nozze nacquero: Carlo (nato a Vignone 23 gennaio 1858), Massimo (nato a Vignone 18 novembre 1866), che è ufficiale d'artiglieria , e Giuseppe dei carabinieri Massimo sposò (1902) la nobile Maria Magistrati ed è sua figlia Olga. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile (mf.), in persona di Vincenzo, di Carlo, di Filippo. Figli: Carlo Andrea, Emanuele, Anna Maria. Linea Secondogenita: Carlo, di Filippo Carlo, di Filippo. Fratelli: Massimo, Giuseppe. Figlia di Massmo: Olga. Motto della famiglia: Nemo Altro ramo. Originaria dell'Alsazia, si trapiantò in Bergamo nel 1154 al tempo dell'Imperatore Federico I, il quale le affidò il vicariato di quella città che tenne fino al 1229 in cui le venne tolto da altre più potenti famiglie di Bergamo; ma nel 1300 un Alberico, valoroso guerriero, ricuperò quella signoria che fu poi ceduta a Giovanni Re di Boemia nel 1320. Un altro Alberico fu signore della Valle di Scalve; un Vincenzo fu da Lodovico il Bavaro investito, con assoluto e perpetuo dominio, delle giurisdizioni di Romano e della Valle Brembana; un Ginscritta col titolo comitale nel libro dei titolati della Repubblica Veneta.


Comprar un documento heráldico de Soardo

Escudo de la familia: Soardo

Blasòn de la familia

Troncato, d'oro, all'aquila di nero e di rosso al leone d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome