Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Solita, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Solita
Nobility crown Solita Tolomeo Luca scrittore delle cose di Spagna trattando de successi del Rè Pietro secondo d'Aragona, dice che nella Real Corte di lui, vissero in molto preggio Fra Antonio Solises dell'Ordine di San Benedetto suo maggior Cappellano, e Confessore, il quale per le sue virtù fù promosso nella dignita Vescovale di Maiorica: e Ferdinando Lopes Solises suo fratello fù Camariero maggiore del medesmo Rè. Fù questi genitore di Garsia Lopes Solises: che servì col medesimo carico il Rè don Giaime il conquistatore, dal quale per suoi servigi, e valor militare hebbe alcune ville in Seviglia, fra le quali si nominano Ogen,... To be continued
e Requelda, che seguirono poscia a' suoi posteri. Scrive anche Cuspiniano nel trattato del Rè Alfonso secondo, che la famiglia Solises di Seviglia, fù così chiamata, mercè che un Cavaliero detto Garsia essendo in guardia del suo Rè, hebbe sospetto di congiura contro la real persona, ed in tempo estivo, e caniculare per quel giorno non volse mai abandonare la guardia: onde nè divenne dall'ardente Sole, à guisa di Etiopo, e la sera scuoprì la congiura al Rè, da cui per questa sì buona avvertenza alcanzò molte ville, e supremi carichi col cognome di Solises, che nell'idioma Goto, vuol dire guerrero del Sole, e d'indi in poi tolse egli per arme nel suo scudo un Sole d'oro in campo azzurro, che furono pur seguiti da' suoi posteri. Il primo, che passò da Spagna in Sicilia nel reggimento del Rè Giacomo, fù Pier Garsia Solises, il cui cognome nella nostra lingua Siciliana, fù detto S., il quale dal medesimo Rè Giacomo hebbe il governo della Città di Siracusa, e doppò la Castellania di Iaci da Blasco d'Alagona; morì finalmente combattendo valorosamente in quel dì, che l'armata Francese nel reggimento del Rè Federico saccheggiò Iaci: nondimeno il predetto Blasco d'Alagona stimando la virtù di quello; diede à Blasco S. suo figlio il medesimo carico: il cui fratello Giovanni S. andò in Napoli coll'Infanta Violante casata col Duca Roberto coll'ufficio di Camariero, ove si fermò, e fondò la sua famiglia S. in quel Regno, che hà partorito molti Cavalieri chiari nell'armi. Dal Blasco S., e sua moglie Orietta Ansuso, nobile Leontina figlia di Guidaccio Secretario, e Consultore del predetto Blasco d'Alagona, nè nacque Pietro S., che sotto la Regina Maria fù Maestro Rationaanche Blasco S. à Giribaldo: Guido, e Federico, che fù Abbate di Roccadia nel 1390.

Buy a heraldic document on family Solita

Coat of Arms of family: Solita

Blazon of family

Di argento alla mano destra di carnagione messa in palo, accompagnata in capo da tre stelle a sei raggi di azzurro, poste in fascia ed in punta da un leone passante al naturale.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome