Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Sorana, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldik die Familie: Sorana
Krone des Adels Sorana
Da Catanzaro Città, principale del Regno di Napoli, ove fin'hora fiorisce questa famiglia Morano dei Baroni di Gagliano, e di Cutronei, venne in Sicilia nel reggimento del Rè Federico secondo, e fermandosi in Caltagirone, si casò con Giulia figlia d'Attardo Lapadura Barone della Canzaria. Mà à questo Attardo dopò la morte gli successe Antonia sua figlia primogenita moglie di Gugliotta di Timonia, che per haversi distaccato ambedue della real ubedienza il Rè Martino diede detto feudo à Rainero di Morano detto anche di M. figlio del predetto Gio: Luiggi, e nepote d'Accardo nel 1395, che gli successe sua figlia Margarita... Fortsetzung folgt

moglie di Federico Perremuto nel 1405, a' quali successe Militia loro figlia moglie di Pietro di Modica nel 1447, ed à costoro il figlio Perrello di Modica, che dopò la sua morte gli seguì sua figlia Agata moglie di Vassallo di Gravina, che s'investì del feudo nel 1477, dopò la cui morte suo figlio Antonio di Gravina nel 1516. Gio: Thomaso, ed Antoni Giacomo. Valerio Morano fratello del predetto Gio: Luiggi, essendo stato eletto Capitano del Monte Erice stabilì ivi la sua famiglia, e procreò Francesco, che per serviggi militari hebbe del Rè Martino onze 24 di rendita in feudo sovra le gabelle di detta Terra nel 1391, e li beni di Francesco di Scurso rubello nel 1399, che gli successe suo figlio Valerio, a chi Gio: Francesco Morano che procreò Valerio secondo, ch'acquistò anche le Saline di Trapani nel 1487; perloche se nè andò ad habitar nella Città di Trapani, e quivi fondò nobilmente la sua famiglia la quale godè sempre i primi uffici, e carichi di quella città, e della sua posterità godè Polidoro Morano, che si casò con Allegratia Barlotta, e nè pervenne Pietro Morano, Gio: Francesco Morano Cavaliero di Malta, Fra Polidoro Morano Cavalier di Malta ricevuto nel 1631. Fra Gio: Francesco Morano hebbe il medesmo ordine nel 1625. Contessa Morano si casò con Francesco Barlotta, che succedendo ne' beni del Zio della moglie fù constretto per vincolo cognominarsi di Morano come sin'hora i suoi posteri osservano: Però da' sucessori de' Baroni della Salina nè vive don Antonio Morano Barone della Salina, e della Chiusa grande, fiorisce anche questa famiglia in Verona, ed in altre Città d'Italia.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Sorana

Familien-Wappen: Sorana

Blasonierung die Familie

Troncato d'oro e d'azzurro colla fascia di nero sulla troncatura: nel primo all'aquila d'azzurro; nel secondo alla capra sormontata da tre stelle ordinate in fascia, il tutto d'argento.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook