Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Soranza, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi
Heraldik die Familie: Soranza
Krone des Adels Soranza Illustre famiglia patrizia e tribunizia veneziana, della quale le prime memorie risalgono alla origine dello Stato detto latinamente Superantius. Dopo la distruzione di Aquileia si rifugiò in Belluno, trasferendosi poi nelle Lagune Venete all'epoca della fondazione di Venezia, portando grandi ricchezze e diventando una di quelle tribunizie famiglie che per il corso di due secoli governarono le Isole Veneziane. Un Carolus Superantius è nominato nella serie cronologica dei tribuni di Rivoalto nel 549. Giorgio Soranzo, sopracomito, partecipò alla battaglia di Salvore contro l'imperatore Federico; Domenico nel 1192 fu uno dei quarantun elettori del doge Enrico Dandolo e quando... Fortsetzung folgt

questi guidò la spedizione in Terra Santa come generalissimo, ebbe come generale delle navi un Gabriele Soranzo e un Pietro, governatore di una galea; quando il doge Pietro Ziani, nel 1222, spedì in Candia per la seconda colonia alcune famiglie veneziane, un Michele Soranzo era capo di una di queste, partecipando alla divisione dell'isola in 132 cavallerie e 48 servellerie costituite dal Governo della Repubblica. Ma non solo la posizione politica fece emergere questa famiglia, perché anche il cospicuo censo e la enorme ricchezza le permisero nel 1294 di armare a proprie spese due galere per la guerra contro i Genovesi. Coprì tutte le più eminenti cariche della Repubblica e non vi fu mai epoca in cui si possa dire abbaia avuto minore influenza nella storia di Venezia generando uomini eminentissimi in ogni carica pubblica ed arrivando al dogato con Giovanni Soranzo, che regnò dal 1312 al 1328. E molti furono i generali, gli ammiragli, i senatori gli ambasciatori ed i procuratori di S. Marco. Si divise in molti rami, che al cadere della Repubblica erano sedici. Attualmente ne sussistono cinque, uno dei quali viene erroneamente chiamato Mocenigo Soranzo, ramo che in virtù delle disposizioni testamentarie del 19 ottobre 1691, in atti di Andrea Porta, notaio veneto, pubblicate il 13 febbraio 1693 da Alessandro Contarini, disposizioni lasciate dal procuratore di S. Marco o Alvise detto Tomaso Mocenigo, defunto senza discendenti, ebbe l'obbligo di inquartare lo stemma e aggiungere il cognome del predetto testatore, il quale lasciò il suo ricco censo con tali obblighi ai suoi pronipoti, figlie con altra S.R.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Soranza

Familien-Wappen: Soranza

Blasonierung die Familie

Trinciato d'oro e d'azzurro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome