Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Sta, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi
Heraldik die Familie: Sta
Krone des Adels Sta
Frà gl'huomini chiari d'antica nobiltà, che vennero da Pisa in Sicilia nel reggimento dell'Imperator Federico II. aderendo la fattione Gibellina, contra la Guelfa, vi fù Gualdo S., ò vero Staì, il quale si fermò nobilmente nella Città di Messina, ove con Obisi, e Gerardo Opizzinghi fratelli, e gentil'huomini Pisani, ch'erano venuti con esso lui per la medesima cagione, governò la Republica Messinesa. Racconta il Padre Lorenzo Taioli nella cronica di Pisa, che la famiglia S. hebbe origine della famiglia Duodi, una delle sette nobili, ed antiche case di Pisa chiamata anticamente Alfea, le quali incominciarono, sotto l'imperio d'Ottone Primo,... Fortsetzung folgt
circa gl'anni del Signore 940. Con questo principio dunque Guado fondò la sua famiglia, e suo figlio Matteo seguì i paterni sentieri. Questi, havendosi aderito col Rè Mafredo contra il Rè Carlo d'Angiò, fù da quello non poco travagliato d'ingiusta persecutione, i cui interessi furono poscia ricompensati dal Rè Federico II. con ufficii, rendite, ed effetti così a lui, come à Nicolò S. suo fratello, ch'era all'hora Castellano, e Governator di Sutera, ed era stato uno de' congiurati del Vespro Siciliano contra Francesi nel 1282. Credesi haverne nato di Matteo, Giovanni, il quale reuscì virtuoso Cavaliero, e fù promosso da Rè Federico II, nel carico di Straticò di Messina nel gl'anni 1300. hebbe parimente l'istesso carico suo figlio Giulio, ò vero Gillo nel 1361. ed altri Supremi Ufficij, dal qual naquero Giovanni, Matteo, che fù Patritio Leontino sotto la Regina Maria, ed Antonio Dottor di legge eletto Giudice Straticotiale di Messina nel 1394. Al predetto Giovanni figlio di Gillo, seguì Gulio II. che fù senator Messinese negl'anni 1418. 1421. 1425. 1431. 1434. et 1447. Andrea fratello di Giulio II. andò per la sua patria Messina da parte del Senato, Ambasciatore al Rè Alfonso negl'anni 1422. 1434. 1443. e gli fù conferito il carico di Secreto dell'istessa Città nel 1424. questi generò à Giovanni, il quale non solamente acquistò il titolo di (Miles) solito darsi alle principali famiglie di quegl'antichi tempi, mà fù Senatore di Messina nel 1455. ed Ambasciatore per la sua patria nel 1437. 1478. Andrea Secondo similmente godè l'ufficio di Senatore nel 1458. 1460. et 1464. Nicolò figlio del predetto Giovanni seguì gl'istessiGiovanni, che acquistò l'ufficio di Secreto della Città di Messina nel 1459.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Sta

Familien-Wappen: Sta

Blasonierung die Familie

Di rosso al leone d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome