Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Stanchini, país de origen: Italia

Nobleza: Cavalieri
Heráldica de la familia: Stanchini
Corona de la nobleza Stanchini Famiglia originaria da Val di Sole, ove il cognome è ancor oggi abbastanza diffuso, che ebbe, verso il 1440, l'investitura del castello di Mostizzolo, e sul cadere del secolo XV si stabilì a Livo. Con diploma del 20 aprile 1723 il principe vescovo di Trento, Gian Michele di Sporo, conferì a questa fam. la nobiltà vescovile tridentina col predicato a Turre Peniana. I fratelli Aldobrando, Michele, Giovanni, Andrea intendente della cassa di guerra a Milano, Lorenzo, Nicolò d Alessandro ottennero, con diploma del 16 genn. 1764, la nobiltà del S.R.I.(mf.) col predicato di Panianthurm zu Leiffenburg, ora ridotti nella forma... Continuaráitaliana di Torre di Piano e Castello. I titoli nobiliari del Sacro Romano Impero, secondo il massimario della Consulta Araldica, sono stati conferiti a famiglie italiane, per antica tradizione, ed essi si considerano come titoli italiani. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Bene docet.
Comprar un documento heráldico de Stanchini

Escudo de la familia: Stanchini

Blasòn de la familia

D'azzurro alla banda d'oro caricata di una croce patente scorciata di rosso e posta nel verso della pezza.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook