Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Storello, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Storello
Nobility crown Storello Anche se non si vuole accettare l'opinione del Muratori, seguita poi dal Litta, che li fa discende dallo stesso stipite dal quale avrebbero avuto origine i Pallavicino, gli Estensi e gli antichi marchesi di Massa, si può sempre affermare con sicurezza che i Malaspina rappresentavo veramente una delle più illustri prosapie italiane. Possedettero per 8 secoli tutta la Lunigiana, e vi esercitarono sovranità assoluta, prima almeno del 1164, nel quale anno si resero vassalli dell'impero, divenendone peraltro feudatari immediati; ed altre vastissime proprietà ebbero nelle provincie di Lombardia e, per oltre 200 anni, in Sardegna. Nei tempi più antichi... To be continued

i Malaspina vissero una vita piena di movimento, sempre in mezzo alla fazioni e alle guerre; poi finirono piano piano con l'appartarsi dalla vita attiva e col preferire ai travagli della politica, l'ozio dei loro castelli. Non è da credersi, però che questo dipendesse da indebolimento delle energie della razza; la ragione è un'altra. Come seguaci della legge longobarda, i Malaspina erano obbligati a dividere le sostanze in testa ad ogni maschio; ciò portò alla formazione d'infinite diramazioni, ciascuna delle quali prendeva denominazione da qualche castello avuto nelle divisioni; e, insieme, portò all'indebolimento della famiglia , la cui potenza venne gradatamente scemando per sempre nuovi frazionamenti, non di rado accompagnanti da liti che offrivano buon giuoco agli intrighi e alle insidie delle repubbliche e delle signorie confinanti. I Malaspina, fatti accorti del pericolo, tentarono di salvarsi, prima col patto di non potere alienare i propri domini che a membri della famiglia, poi con l'istituzione delle primogeniture. Ma i rimedi vennero troppo tardi e non servirono che a rendere oscure non poche diramazioni. Oberto Obizzo professava legge longobarda e portava titolo di marchese. Seguì fino dal 1004 la parte di Arduino d'Ivrea contro Arrigo I, del quale non 1015 cadde prigioniero. Suo figlio Alberto, secondo la comune tradizione, intervenne con altri della famiglia alla spedizione in Sardegna fatta dai Pisani e dai Genovesi; con la cacciata di Museto re dei Mori, i Malaspina ebbero le montagne della Barbagia. Il loro dominio nell'isola venne ingrandito al tempo del figlio di Alberto, Oberto Obizzo, con la cscendenti nella pace di Lucca del 1124, nella quale furono appianate alcune controversie intorno alla proprietà del poggio di Caprone ove era stata costruita una rocca in pregiudizio della giurisdizione del vescovo di Luni.


Buy a heraldic document on family Storello

Coat of Arms of family: Storello

Blazon of family

Troncato: il primo di rosso, nel secondo d'oro allo spino secco al naturale, nodrito sopra un colle di verde, di tre vette. Lo scudo in petto all'aquila imperiale bicipite.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome