Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Taccia, país de origem: Italia

Nobreza: Conti - Nobili
Heráldica da família: Taccia
Coroa de nobreza Taccia
Illustre famiglia che diramò largamente a Novara, Milano, Piacenza, Firenze ed altrove. Un Luca, novarese, fu ascritto nel 1670 alla nobiltà romana; altri di altro ramo ebbero dopo la riforma del 1589, il patriziato alessandrino; un ramo stabilitosi a Parigi, finì col ten. generale e balì di Malta, Massimiliano, morto a Roma nel 1891. Numerosi i cavalieri gerosolimitani; numerosi i personaggi insigni della casata, nei vari rami di Romentino, Varallo, Pombia, Arona, Celtignaga, Landiona, Sillavengo, Camiano, ecc. Estinti i più; fiorenti tuttavia i rami di Romentino, di Sillavengo e di Varallo Pombia. Ramo di Varallo Pombia. Conte (mpr); nobile (mf:)... Continua
per il patriziato novarese, dimora Milano. La linea trae inizio da Ercole che sposava nel 1590 Anna Nibbia. Remoto loro discendente è quel Giuseppe Angelo Francesco (n. Novara, 31 maggio 1789; che entrato nella carriera delle finanze vi raggiunse i sommi gradi di Primo ufficiale delle finanze (24 settembre 1831) e di Ispettore generale del R. Erario (30 ottobre 1832). Per le istanze dello zio conte Torielli e per rimunerazione dei servigi resi nella liquidazione del Monte napoleone, fu creato conte (mpr.) per Patenti 22 marzo 1834. Sposò in prime nozze Marianna Basilio; in seconde nozze, Ernestina Turinetti di Priero, dalla quale ebbe Pietro Stanislao ultimo maschio della linea, morto celibe a Milano il 26 ottobre 1904; onde il titolo comitale deve ritenersi finito. Pietro Stanislao (deceduto), di Francesco. Ramo di Romentino: Conte di Romentino (mpr.); nobile (mf.) (patriziato novarese); nobile (mf.) (patriziato tortorese). Dimora Novara. Trae le origini da Signorino, che acquistava Romentino il 7 dicembre 1533. Oltre due secoli dopo, il feudo era eretto in contea a favore di Antonio Maria Caccia (nato Novara, 25 ottobre 1725), che, per convocato 29 gennaio 1774 veniva ascritto al decurionato tortorese. Nacque da lui Gaudenzio Maria (nato Tortona, 5 novembre 1765; deceduto Torino, 21 ottobre 1834), che fu consigliere di Stato del regno d'Italia e barone dell'impero francese. La discendenza è tuttavia rappresentata: Marco Antonio, di Gaudenzio, di Marco Antonio. Motto della famiglia: Humilitas omnia vincit. Altro ramo. Antica famiglia di origini torinesi. Alessandro, figlio di Francesco e di Luisa Caccia, da Rivoli nel titolo il figlio Camillo, nato e morto a Torino rispettivamente il 16 giugno 1854 e il 24 dicembre 1890.
Compre um documento heráldico sobre família Taccia

Escudo da família: Taccia

Brasão da família

Fasciato di rosso e d'argento.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome