Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Taniele, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi - Nobili
Heraldik die Familie: Taniele
Krone des Adels Taniele
Famiglia originaria da Siracusa, ricevuta nell'ordine di Malta dal 1693. Fu ammessa nel 1777 nei reggimenti nazionali con la qualità di cadetto militare, e dichiarata in seguito ammissibile nelle Regie Guardie del Corpo. E' rappresentata dal nobile Francesco, di Giuseppe e dai fratelli: Achille, Domenico, Teresa, Eleonora. Figli di Achille: Giuseppe, Maria, Francesco, Domenico. Altro ramo. Principiò la famiglia Daniele nella città di Noto nel 1413 da Perruccio D. chiarissimo Medico chirurgico, costui fù quello, il quale comprò il feudo di Cannicattini nel territorio di Siragusa da Giovanni, ed Allegrantia Castelli; percioche questo feudo, e tre altri seguenti, Rachalueti,... Fortsetzung folgt
Baruni, e la Fontana della Montilla, furono anticamente di Thomaso Capizzi Baron di Siragusa, il quale gli dotò à Pandolsina sua figlia, casata primieramente con Francesco di Modica cavalier Siragusano, e dopo con Bartolomeo d'Altavilla di Corleone, all'hora Giudice della G.C. i quali l'hebbero confirmati dal Rè Federico nel 1375; ma Pandolfina, dopo la sua morte, che seguì nel 1385, lasciò al predetto d'Altavilla suo consorte, il quale vendè Cannicatti à Guarnuccio d'Ala di Catania, dopo la cui morte sua moglie Agata se lo tolse per ragioni di dote, e lo dotò alla predetta Allegrantia sua figlia, moglie di Giovanni Castelli, già detto. Vogliono, che sia antica, e nobile la famiglia D. in Siragusa assai lunge del Perruccio, ma sovra co' non habbiam ritrovato autorità veruna. A Perruccio Daniele Baron di Cannicattini gli successe suo figlio Guglielmo nel 1463, al quale seguì Pietro suo figlio, a costui parimente Gio. Vicenzo nel 1520. Per cagion del predetto feudo questa famiglia D. passò da Noto in Siragusa, ove si fondò nobilmente, concorrendo sempre ne' principali uffici di quella Città. Possedè parimente questa famiglia il feudo degl'Immaccati, per la morte di Rinaldo Sortino Iuniore; percioche havendo morto costui senza figli, gli successe la sorella Imperia moglie di Antonio D. di Siragusa nel 1498, e se ne investì anche nel 1516; nondimeno ella fù progenitrice di chiarissimi Baroni, e cavalieri, i quali, oltre i nobili congiungimenti sono stati promossi negl'uffici ci Capitano, e di Senatore della loro patria, e parimente in altri uffici, e carichi del Regno: ne vive hoggi successi conserva, guidata dal Vescovo di Malta Thomaso Gargallo, che fù virtuoso Prelato.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Taniele

Familien-Wappen: Taniele

Blasonierung die Familie

Di verde alla fascia d'oro accompagnata da tre stelle (8) dello stesso, due in capo e una in punta.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook