Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Tarbini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Tarbini
Corona nobiliare Tarbini Tracce di questa famiglia si trovano a Modena nelle persone di due illustri personaggi, uno pittore (Silvio) sul principio del secolo decimottavo, e l'altro, chiamato B. o Babini Matteo, musico ed attore eccellente, il quale cantò un duetto assieme con la regina Maria Antonietta. Forse essi discendono dalla celebre famiglia dei vetrai muranesi, che annovera tra i suoi membri l'abate Antonio, insigne fabbricatore di organi e di cembali, Giovanni celebre vetraio; il rinomato poeta chirurgo Vincenzo, vissuto tra i secoli XVIII e XX, Michiel Angelo, ritrattista prediletto di Napoleone I. e il figlio suo Pietro, distinto acquarellista defunto nel 1846.... ContinuaDei due maestri di specchi Girolamo e Giovanni B. è fatta menzione in una lettera di Verona, in data 2 marzo 1673, diretta agli Inquisitori di Stato. La famiglia B. o Barbin era ascritta nel libro d'oro di Murano, dove aveva fabbrica di cristalli e la sepoltura propria di S. Chiara. Il suo cognome comparisce in venti Oselle e cioè dal 1724 al 1791.
Compra un documento araldico su Tarbini

Stemma della famiglia: Tarbini

Blasone della famiglia

D'azzurro, al leone di argento, lampassato di rosso, impugnante colle zampe anteriori un mazzetto di fiori di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome