Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Tarpani, país de origem: Italia

Nobreza: Conti - Nobili - Patrizi
Heráldica da família: Tarpani
Coroa de nobreza Tarpani
Antica e nobile famiglia di Alessandria, fregiata del titolo comitale. Pur non escludendo che i C. trasferitisi a Viguzzolo siano una diramazione degli ominimi di Milano, come afferma il Carnevale in "Uomini Illustri" non se ne conosce l'origine; il primo di cui è segnalata la presenza nel 1515 è un Francesco dal quale inizia la genealogia qui stralciata dal Gasparolo. E' indubbio che vi giunsero godendo di una certa agiatezza, quantomeno, di un discreto benessere, se per oltre tre secoli il casato fu illustrato da notai, causidici, teologi, podestà, sindaci con pieno diritto d'inserirsi nel ceto nobiliare dopo tre... Continua
consecutive generazioni di notai, non tutti indicati nel frammento geneaologico. Dalla "Matricola dei notai che rogarono nel Tortonese dal sec. XIV al XVIII" rilevasi appunto che Ottavio di Antonio Francesco, anch'esso notaio, esercitava in Tortona nel 1674 e Giovanni Angelo suo figlio nonché Giovanni Antonio figlio del notaio Giacomo Andrea esercitavano rispettivamente nel 1720 e nel 1754 a Viguzzolo. Il personaggio più insigne del casato fu Carlo Andrea di Giovanni Antonio nato il 16 febbraio 1765; compiuti i primi studi a Tortona si laureò in legge all'università di Torino nell'aprile 1787. Dopo un tirocinio di qualche anno fu nominato con patenti 17 maggio 1792 dal marchese Spinola di Los Balbases di Casalnoceto, Montemarzino e Pontecurone, giudice dei due primi feudi. Aderì alla causa francese e nel 1800 fu nominato Commissario organizzatore di S. Sebastiano, nel 1801 Commissario del governo francese in Tortona indi sottoprefetto della stessa città ove abitava nella casa dei fratelli Trevisi. Reclamò l'allontanamento da T. del Padre Cottolengo fratello del fondatore della Casa della Piccola Provvidenza di Torino perché restìo ad assimilare i postulati della rivoluzione francese. Colla restaurazione sabauda il 13 dicembre 1815 ottenne nonostante i trascorsi, la carica di Vice Intendente di Tortona indi di Intendente in Savoia nella provincia di Carouge con capoluogo a S. Julien il 12 ottobre 1816, di Vice Intendente Generale delle Finanze a Torino il 14 ottobre 1819 ove resse l'Intendenza durante la malattia del titolare di cui tentò invano succedergli; fu nominato Intendente Generale di Alessandria il 21 gennaio 1821 comportandosi correttamevalierato dei SS.

Compre um documento heráldico sobre família Tarpani

Escudo da família: Tarpani

Brasão da família

D'oro al castello merlato alla ghibellina, fondato nella pianura erbosa, attraversante sopra un carpino nodrito nella medesima; il tutto al naturale, sinistrato e sostenuto da un leone al naturale.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome