Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Tartaro, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Tartaro
Krone des Adels Tartaro
Assai antico e nobile casato del territorio ligure con insediamenti cospicui in Genove che alzò per arme: D'azzurro, a tre fascie doppio-addentellate d'oro. Altro ramo. Antico e nobile famiglia della Toscana originaria di Pisa detta Tartaro o del Tartaro. Lo stemma della famiglia Tartaro di Toscana è coì blasonato: Inquartato d'oro e di rosso, alla croce piena d'azzurro, attraversante, caricata in cuore da uno scudetto dello stesso.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Tartaro

Familien-Wappen: Tartaro

Familien-Wappen Tartaro

1 Blasonierung die Familie Tartaro

D'azzurro, a tre fascie doppio-addentellate d'oro.

Tartaro di Genova. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Tartaro (del)

2 Blasonierung die Familie Tartaro (del)

Inquartato d'oro e di rosso, alla croce piena d'azzurro, attraversante, caricata in cuore da uno scudetto dello stesso.

Tartaro di Pisa. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.
Tartaro di Genova. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook