Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Tarteri, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Tarteri
Corona nobiliare Tarteri Antica Famiglia che sin dall'anno 1405 apparteneva all'ora cessato nobile Consiglio di Verona. Discende da Bon C. che nel 1279 era Anziano nel Consiglio di Verona sotto il dominio di Ezzelino. Fu confermata nobile con Sovrana Risoluzione 4 luglio 1819. Il titolo di Conte per l'addietro usato da questa Famiglia deriva dall'essere passate nella medesima per matrimomio le discendenti dei Vattarinetti e Mezzanelli, li quali in ambo i sessi sono investiti li primi del titolo di Conti Palatini, gli altri del titolo di Conte conferito nel 1735 dal Duca di Toscana Giovanni Gastone e confermato dall'Imperatore Francesco I. Si ricordano:... Continua

Alvise del fu Allegro e della sig. contessa Emilia Cattarinetti, ammogliatosi il 2 ottobre 1781 colla sig. contessa Laura Mezzanelli; le di loro figlie: Beatrice Maria, nata il 30 luglio 1782, passata in matrimonio col sig. Giovanni de Bitter Comandante di piazza di Bergamo, Teresa. Esiste in Verona un'altra Famiglia Carteri che sembra un ramo della precedente, composta dei signori fratelli Gaudenzio, Giacinto, Francesco e Carlo Antonio. (Ulteriori fonti in: Cenni sopra varie famiglie illustri di Verona. Autore: A. Cartolari).


Compra un documento araldico su Tarteri

Stemma della famiglia: Tarteri

Blasone della famiglia

Cinque punti d'argento equipollenti a quattro di nero col capo di rosso (o d'oro).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook