Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Techi, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Techi
Corona nobiliare Techi
Questa famiglia rappresenta un ramo collaterale di quella Nettoli Becchi di Firenze, che aveva avuto tre priori della Repubblica. Matricolata all'arte della Seta fino dal secolo XIV, fu ascritta alla Nobiltà fiorentina in persona di Alessio, Stanislao e Guglielmo, per diploma di Lodovico re di Etruria, in data 17 marzo 1803. Discendenti da Giuseppe e Stanislao di Alessio. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le testimonianze e i... Continua
documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma. I cognomi antichi in qualunque modo conservati rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città, che però credo, che questa fosse una di quelle cause, per le quali i romani vollero, che i suo cittadini avessero per figliuoli, se non veri, adottivi. Pare molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Techi

Stemma della famiglia: Techi

Blasone della famiglia

D'oro a tre stelle e colli d'aquila di azzurro, al capo d'Angi_.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome