Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Teddeucci, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Teddeucci
Corona nobiliare Teddeucci
Carlo II, re di Spagna, in considerazione degli alti meriti e delle preclari doti di Andrea Teddeucci-Amoga, di Sardegna, il quale aveva prestato grandi servizi alla Real Corona e traeva i natali da onorata stirpe, volle elevarlo a più eminente grado di dignità col concedere a lui ed ai suoi discendenti per linea maschile i titoli di cavalierato e di nobiltà con l'uso delle armi gentilizie, in virtù dei diplomi dati in Madrid il 30 ott. 1603. Lo stesso don Andrea Teddeucci-Amoga, di Nulvi, e don Tomaso Teddeucci furono abilitati, nel Parlamento Generale tenuto in Cagliari nel 1698 sotto la... Continua

presidenza del Vicerè conte di Montellano, nella qualità di nobili. In seguito nell'elenco dei feudatari, nobili e cavalieri, residenti nei villaggi della R. Prefettura di Sassari, compilato dal R. Prefetto e trasmesso alla R. Segreteria di Stato e di Guerra presso il vicerè di Sardegna, sono compresi i nomi di don Andrea di donna Baingia e di donna Minnia Santoni, residenti in Nulvi. Il predetto don Andrea, in prime nozze con donna Ignazia Milanta, ebbe il figlio don Tommaso ed in seconde nozze con donna Gasparina Pisano, ebbe i figli Francesco, Giuseppe, Ignazia e Francesca. Dal predetto Tomaso, che sposò la nobile donna Giustina Satta, nacquero Ignazia, Giuseppa, Tomaso, Francesca ed Andrea.


Compra un documento araldico su Teddeucci

Stemma della famiglia: Teddeucci

Blasone della famiglia

D'azzurro al leone passante d'oro sostenuto da tre fasce, una sopra l'altra, la prima di rosso; la seconda di argento; la terza di verde movente dalla punta, col Capo d'Angi
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome