Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Tenga, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Tenga
Coroa de nobreza Tenga
Nel secolo XVII la casa Fenga era una delle più cospicue dell'Ordine civico senatorio di Messina; e verso il 1718 fu abilitata alla mastra dei nobili. Silvestro si rivestì della toga senatoria cittadina negli anni 1654 e 1671. Letterio, Antonio e Ferdinando egregi uomini e di molta autorità in patria. Dice il Galluppi nelle sue opere: Stato presente della nobiltà messinese (1881), stampato in Milano dal Bernardoni nel 1881; Nobiliario della città di Messina, stampato in Napoli nel 1878; L'Armerista Italiano, stampato in Milano nel 1872, della quale riferisce il Galluppi di antica e chiara nobiltà. I cognomi antichi in... Continua
qualunque modo conservati rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle Città, che però credo, che questa fosse una di quelle cause, per le quali i romani vollero, che i suo cittadini avessero per figliuoli, se non veri, adottivi. Pare molto riguardevoli i soggeti viventi di quella Famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri. Il filo genealogico rigorosamente documentato di questa illustre ed antichissima famiglia la quale originaria della sicilia fa rimontare la sua origine a un personaggio la quale risulta in documenti storici dell'epoca, custoditi negli annali e archivi della medesima città di, ove ella dimorava come riporta il Filiberto o altri storici scrittori e ricercatori.

Compre um documento heráldico sobre família Tenga

Escudo da família: Tenga

Brasão da família

Spaccato; nel primo d'argento; nel secondo di rosso, a tre bande d'argento.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome