Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Tide, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Tide
Krone des Adels Tide La tradizione che la famiglia discenda da un Tito dei Malatesta di Rimini, non sembra troppo fondata, anche se ad avvalorarla concorse, nel 1685, una pubblica attestazione della Magistratura civica di San Sepolcro. Il primo della famiglia che ricoprì in San Sepolcro la carica di gonfaloniere fu Bartolomeo, d'Agostino, nel 1535. Simile onore godettero i suoi discendenti, non solo nel paese di origine, ma anche in Livorno, dove si trasferirono ai primi del 600 e dove Pandolfo, di Federigo, fu gonfaloniere nel 1649. Un nipote di questi, Pandolfo, di Giovan Federigo, vestì per giustizia le divise di cavaliere stefaniano, il... Fortsetzung folgt26 luglio 1726. La famiglia fu ascritta alla nobiltà di San Sepolcro con decreto 20 aprile 1761, e alla nobiltà di Livorno con decreto 23 marzo 1768. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Livorno (mf.), in persona dei disc. da Guido, di Federigo, di Roberto. Che i membri della famiglia Tide siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Tide

Familien-Wappen: Tide

Blasonierung die Familie

Partito: nel primo d'argento al leone al naturale tenente con la branchia destra un giglio di azzurro, alla fascia di rosso attraversante; nel secondo di azzurro al destrochiero di carnagione tenente un giglio di giadino; il tutto al naturale; col capo di rosso sostenuto di oro caricato di una palla dello stesso.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook