Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Tonori, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Tonori
Corona nobiliare Tonori Originaria della Svizzera, la si trova stabilita fin dalla metà del XI secolo nel Trentino, ove fabbricò il castello di Tono, cui dopo la sua rovina fu sostituito il nuovo castello Thun sulla sponda sinistra del Noce nella valle di Non. Albertino, vivente verso il 1050, fu il primo signore di Tono; ma la prima investitura di cui si ha memoria di questa famiglia è del 1199, colla quale un Alberto e un Manfredino di Tono furono insieme ai loro nepoti investiti da Corrado vescovo di Trento del dosso di Visione col permesso di fabbricarvi sopra un castello. Oltre i... Continua
summenzionati castelli di Tono e di Visione, possedette questa famiglia nel Trentino San Pietro, Castel Broghiero, S. Ippolito, Castel Fondo, Vigna, Cagnò, Mastizzolo, Rumo, Mocenigo, Zoccolo, Brezelario, Altaguarda, Rocca, Caldes e Previana. Molti di questa famiglia furono vicari del principe-vescovo di Trento, coppieri ereditari, consiglieri, ambasciatori e capitani. Un Cristoforo-Simone, cavaliere di Malta e gran priore dell'ordine, fu cosigliere di stato dell'Imperatore Ferdinando II, poi suo ministro e maggiordomo della casa di Ferdinando III. Dal primo ottenne la contea di Hohenstein nella Turingia, contea che nel 1631 fu da lui donata a suo fratello Giorgio-Sigismondo che la perdette in appresso, essendo stata devoluta, in forza del trattato della pace di Westfalia, al re di Prussia. I molti beni che Cristoforo-Simone aveva acquistato in Boemia lasciò all'altro fratello Giovan-Cipriano, il quale essendosi stabilito in quel paese divenne il progenitore della linea boema di casa Thun che fiorisce tutt'ora.

Compra un documento araldico su Tonori

Stemma della famiglia: Tonori

Blasone della famiglia

D'argento all'aquila di nero.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome