Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Treschi, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Nobili
Heraldrys of family: Treschi
Nobility crown Treschi In un atto del settembre 1166 (de Rubeis: Monum. Eccl. Aquil.) col quale il profugo Ulrico marchese di Toscana designava da Cividale al Patriarca di Aquileja Ulrico (1162-1182) il dominio di cinque villaggi del Friuli, figurano fra i testimoni Warnero o Guarnero di Faedis ed il figlio suo Odorico. In altro documento del 1186 (de Rubeis 1. c.) lo stesso Warnero è detto non più di Faedis, ma di Cucanea; ed è questo il primo ricordo di quel nome che la famiglia assunse per avere eretto, a quanto sembre fra il 1166 e 1186, la torre di Cucagna... To be continued
sopra il colle onomino presso Faedis, e per esservisi definitivamente stanziata. Ma tradizione famigliare pretende di far discendere questa stirpe da un Odorico qu. Schinella di Auemberg nobile carintiano, il quale nel 1005 avrebbe ottenuto dal Patriarca Poppo di erigere per difesa della Chiesa di Aquileja un lugo fortificato nei pressi di Faedis. Tale affermazione già messa in dubbio dal de Rubeis, venne dimostrata affatto priva di fondamento dal canonico Degani nella sua monografia sui Signori di Cucagna; e però sono da respingere tutte le notizie genealogiche di questa famiglia anteriori alla citata data del 1166. Il Degani avanza l'ipotesi che essa fosse di origine bavarese o tirolese, ma noi nel silenzio dei documenti, ci asterremo da qualsiasi supposizione. La posizione cospicua raggiunta dai Cucagna fino dai prini anni del loro apparire della storia nell'organamento pubblico del Patriarcato aquileiese, lo si desume dagi offici esercitati per diritto ereditario presso i Patriarchi. Essi erano infatti investiti del ministero di camerieri del Patriarcato, dovevano seguire il loro signore nelle sue peregrinazioni, e tenere con sè un certo numero di stipendiari. Morto il Patriarca assumevano la custodia del tesoro della Chiesa, dell'archivio e delle stanze patriarcali, spezzavano i sigilli del defunto, concorrevano all'insediamento del nuovo eletto, e soprintedevano all'ordine delle adunanze del Parlamento della Patria. Il sopradetto Odorico di Warnero di Cucagna ebbe tre figli: Warnero (dec. 1280 circa), canonico di Cividale e vescovo di Trieste (1255); Giovanni che prese parte alla lotta tentata dalla Marca del Friuli e da Venezia contro gli ultimi Ezzelini, e giurò come garante la lega fra il Patriarca Gregorio, fu chiamato Zucco.

Buy a heraldic document on family Treschi

Coat of Arms of family: Treschi

Blazon of family

Inquartato: al primo e quarto di rosso a tre zappini di argento manicati di legno al naturale, ciasuno posto in banda ed ordinato in sbarra (Buttrio); al secondo e terzo, troncato di rosso e d'azzurro. Sul tutto d'argento al leone di rosso coronato di oro (Cucagna).
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome