Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Tricardi, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Nobili
Heraldrys of family: Tricardi
Nobility crown Tricardi Ramo secondogenito della famiglia Ricardi di Occhieppo Inferiore, il quale adottò la grafia Ricardi. Capostipite è Giovanni, figlio del notaio Clemente. Fu Giovanni padre di Clemente, il quale dalle sue nozze con Comina di Marcantonio Torre ebbe Gio. Aurelio (nato 1619), che fu sergente maggiore di Biella e gentiluomo di bocca del principe Maurizio di Savoia. Da costui nacquero, fra glialtri, Francesco e Federico. Francesco (nato 1644) sposò Angela Margherita Avogadro, la quale essendo infeudata (29 agosto 1692) delle ragioni sopra Zubiena, Cerrione e Netro che spettavano al fu suo fratello Ugo Sforza Avogadro, morto senza figli, e investita... To be continued

il 6 settembre 1692, ne fece donazione il 10 dicembre 1697 al fratello di suo marito, Federico. Costui (1650-1727) non ebbe il R. Assenso, il quale fu invece concesso al figlio suo Giuseppe il 20 settembre 1748, che fu investito del solo feudo di Netro il 23 giugno 1749 col titolo signorile, avendo Angela Margherita Avogadro venduto il 10 maggio 1731 Cerrione e Zubiena al tenente colonnello Carlo Luigi Gattinara. Da Giuseppe nacque Ottavio (nato 1741, defunto torino, 4 marzo 1795), che sposò (1774) Luisa dei conti Cavalleri, ultima di sua famiglia, che riacquistò il feudo di Groscavallo, già riunito al R.Patrimonio, e di cui Ottavio fu investito il 10 dicembre 1787 col titolo comitale. Da queste nozze Vincenzo Felice (nato Torino, 14 maggio 1779, defunto 15 gennaio 1852), che fu investito di Groscavallo il 28 dicembre 1794. Dalle sue nozze (1799) con Giulia dei conti Spitalieri di Cessole ebbe numerosa prole, ottenendo (1818) l'immunità per dodici figli. E' meritevole di ricordo Ernesto (nato torino, 27 gennio 1816, defunto ivi, 6 gennaio 1892), che seguì la carriera delle armi e fece le campagne del 1848 e '49, rimanendo ferito a Goito e a Novara. Fu un benemerito dell'istruzione popolare e fu deputato al Parlamento nella V e VI legislatura. Continuò la linea Gustavo(nato a Torino, 9 aprile 1812, defunto Centallo, 30 settembre 1892), che sposò Rosa Peyretti di Condove, ed ebbe, fra gli altri, Federico (nato Torino, 3 nvoembre 1849, defunto ivi 14 ottobre 1927) e Alessandro (nato a Torino, 18 ottobre 1852), che fu ufficiale di cavalleria e gentiluomo di corte della duchessa di Genova. Alessandro sposò in prime nozze Eliuglio 1889, defunto ivi, 27 febbraio 1898), Federico (nato Torino, 26 febbraio 1894) ed in seconde (1911) Emilia, del conte Michele San Martino di Castellamonte, dalla quale ebbe Vittorio.


Buy a heraldic document on family Tricardi

Coat of Arms of family: Tricardi

Blazon of family

Bandato di argento e di azzurro.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome