Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Trifoni, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Patrizi
Heraldik die Familie: Trifoni
Krone des Adels Trifoni Famiglia di antica e nobile tradizione, originaria del territorio di Roma, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia donde i suoi membri, accolti nelle importanti cariche delle città ove ebbero dimora, acquisirono prestigio e furono cospicui. La cognominizzazione è anteriore al II secolo e deriva dal cognomen romano omonimo di cui abbiamo un esempio in una lettera di Claudio Tolomeo (100-175 circa) scritta a Marco Trifoni Bensio nel 170 circa. Nel 1634 un Giovanni fu censito quale capitano di caracca in Ragusa; altro Giovanni, maestro di campo in Bari, fiorì nella seconda metà del XVII secolo; la carica... Fortsetzung folgt
era venale, ossia ricevibile e cedibile liberamente, per conseguenza i rampolli dell'alta aristocrazia potevano accedere al grado ad un'età assai precoce e trovarsi, quindi, in buona posizione per ambire per anzianità ai gradi superiori. Nel medesimo periodo, in Roma, risultano vari ecclesiastici con questo cognome. Nelle "Cronaca delle famiglie udinesi" leggiamo " i Trifoni in Udine orta fu questa famiglia: et pratici ne le marchancie, et venturati: poij per le bone operation loro nel mille tricento et septanta nel numero de gli altri citadini aceptati meritorino: et poij come lor sorte volse ad un tempo cum gran numero de amorbati in tutto horbata se vide"; si trovano tracce di questa casata anche in Dalmazia ed in Croazia. Questa famiglia, a dir dell'Amayden, era sicuramente comprese tra quelle raccolte nel Libro d'oro del Campidoglio. Dalla bibliografia documentata sui manoscritti della Vaticana può rilevarsi il numero relativamente esiguo delle memorie riguardanti le famiglie romane, se si tralasciano le fonti sospette del Ceccarelli, del Fanusio, del Metallino le cui favole furono in parte accettate dal Iacovacci. Constatando che non esiste un Nobiliario romano, ma trovasi nell'Archivio Segreto della Santa Sede un imponente volume dal titolo "famiglie ascritte al libro d'oro del Campidoglio". Infatti il libro è andato perduto a causa della malevola azione del tempo, ma, in base all'elenco datoci da Benedetto XIV nella sua costituzione Urbem Roman del gennaio 1746, Pio IX, il 2 maggio 1853, ordinò la rinnovazione del Libro d'Oro, fatto per cura di una congregazione araldica capitolina. L'elenco delle famiglie ascritte al Libro d'Oro conservato nell'Archivio Vaticano, è molto esteso perché abbraccia anche le famiglie patrizie estintesi da secoli. La famiglia ebbe nobiltà riconosciuta tra il 1600 e il 1700 anno in cui Teodoro Amayden eseguì le sue ricerche e compose " Ragguaglio di tutte le nobiltà delle famiglie antiche et moderne di Roma... et famiglie straniere. Fondo Vaticano n.7957, fol. 58".

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Trifoni

Familien-Wappen: Trifoni

Blasonierung die Familie

Scaccato di oro e di nero.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome